Where do you want to go?
Guests and rooms
...
EN | Cambia lingua Wish list find properties near you
Regions Tourist sites Points of interest Deals Last Minute
B&B Day
first weekend of march
The Barter Week
the third week of November
B&B Card
get a minimum 5% discount
Specials Points of interest B&B Europe
FAQ and contacts Disclaimer, Cookie Policy, Privacy
Italiano English Français Deutsch Español

Progetto B.B&B - Business Plan Bio Bed and Breakfast

di Veronica Chiavari e Amedeo Mattozzi
Università di Roma "Tor Vergata"
Facoltà di Economia
Esercitazione corso: Creazione di impresa ed imprenditorialità minore
Anno Accademico:
2013/2014
Docente: Prof. Francesco Scafarto
Veronica Chiavari
Amedeo Mattozzi

3 - Il servizio

Il B.B&B. modella la sua offerta di servizi sul concetto di Servuction, caratterizzato da un diverso concetto di processo produttivo, basato sulla coerente organizzazione degli elementi fisici e umani, dall'interazione clienti-impresa, per realizzare servizi focalizzati sulla cura del cliente con alti standard qualitativi.
Per questo motivo la B.B&B. s.r.l. offre come coreservice l'accoglienza di ospiti nelle sue stanze; contraddistingue la nostra offerta, le scelte in fatto di organizzazione delle stesse e di accomodations presenti, assolutamente in linea con la nostra filosofia di impresa.

FACILITATING GOODS

Le camere
Le nostre camere sono concepite con letti ed armadi in legno massello o lamellare. Colorati con materiali assolutamente naturali ed ecocompatibili. Tutti gli armadi ed i letti sono ad incastri senza viti o bulloni. Gli altri complementi sono realizzati in cartone, di design e produzione esclusivamente italiana, si caratterizzano per la loro unicità e innovazione. Il cartone è un materiale antico, ben conosciuto, ma l'originalità del suo impiego sta nel creare oggetti di arredo unici, adattabili a ogni ambiente e stile. Le linee ergonomiche degli oggetti danno modo di trovare nei mobili in cartone la comodità, la resistenza, garantendo ottime caratteristiche in materia di sicurezza.
L'attenzione verso la salvaguardia dell'ambiente ci spinge alla ricerca di soluzioni ecologiche, scegliendo prodotti naturali, dove tutto il loro ciclo di vita è a basso impatto ambientale. Riciclabili al 100% e biodegradabili, gli arredamenti in cartone trasmettono subito la sensazione di ecologico.

Progetto B.B&B - Foto 1

I materassi presenti sono a molle insacchettate fatti a mano, utilizzando esclusivamente molle di elevata qualità. Gli strati di lana biologica agugliata vengono poi cuciti sui lati per garantire calore, confort e una lunga durata. Un rivestimento in puro cotone biologico va a rifinire il materasso. Niente gommapiuma, niente sostanze chimiche artificiali, semplicemente materiali puri e naturali.

Progetto B.B&B - Foto 2

Completiamo la nostra offerta con:

  • 8 futon e materassi naturali traspiranti e anallergici
  • set lenzuola in cotone bio e vari tipi di cuscini: in miglio, miglio e cirmolo, lana, cotone, kapok e fibra di mais
  • Trapunte con imbottiture in lana di cammello, di pecora, in cotone, in seta selvatica cuscini in sale rosa dell'Himalaya con proprietà termoregolatrici
  • ceramiche profumate per la biancheria
  • cristalli per migliorare l'energia sia a casa che in ufficio
  • lampade di sale ionizzanti

Progetto B.B&B - Foto 3

Il riscaldamento delle camere e della struttura
La nostra attenzione all'ambiente, ci ha portato a optare per il riscaldamento degli ambienti, sia le camere da letto che le sale condivise, tramite riscaldamento a radianti nel battiscopa. L'acqua che scorre all'interno delle tubature in rame del battiscopa può raggiungere una temperatura che oscilla tra i 45-60°C; si tratta di temperature che non vengono considerate eccessivamente elevate e che possono garantire un risparmio energetico e di acqua non indifferente.

Progetto B.B&B - Foto 4

Non ingombranti e con installazione piuttosto semplice, hanno, inoltre, tra i vantaggi, la completa soluzione del problema dell'umidità delle pareti, che nel centro storico di una città è spesso presente e non risolubile senza interventi strutturali importanti. Tali sistemi, infatti, contribuiscono ad asciugare completamente le pareti dall'umidità in eccesso, mantenendo, al tempo stesso, un tasso corretto della stessa all'interno degli ambienti, ed evitano spostamenti di aria, di polvere e che il calore emesso possa rimanere uniforme per tutto il tempo stabilito per il loro azionamento. si tratta di sistemi a lunga durata che prevedono costi medi, godendo delle detrazioni fiscali del 50% destinate ai lavori di riqualificazione energetica.
Per riscaldare l'acqua con costi inferiori a quelli a cui normalmente siamo abituati, useremo caldaie a condensazione. Una minore temperatura dei fumi in uscita dalla caldaia a condensazione, generalmente 80 °C rispetto ai circa 100 °C per le caldaie standard, permette di ridurre anche la quantità di calore disperso attraverso il mantello della stessa caldaia. Il valore piùbassodella temperatura dei fumi rispetto alle caldaie standard
permette di utilizzare dei sistemi di fumisteria in PVC, più economici e maneggevoli in fase di installazione. Abbiamo optato per questa scelta poiché l'accoppiamento ideale con una caldaia a condensazione è un impianto a pannelli radianti, poiché come già precedentemente detto,essi lavorano con acqua di mandata a 40/45°C e temperature dell'acqua di ritorno a 30/35 °C. La soluzione più comune per lo smaltimento della condensa, è il convogliamento negli scarichi delle acque usate degli edifici. Queste ultime grazie alla presenza di saponi e detergenti ed al loro profilo basico che neutralizzano l'acidità delle condense.

Progetto B.B&B - Foto 5

A completare il sistema di riscaldamento dell'acqua utilizzata nella struttura vi sono pannelli solari istallati sul tetto dello stabile; questi produrranno acqua calda oltre che per la pulizia personale degli ospiti e il normale utilizzo della struttura anche per la BioSpa situata al piano inferiore della struttura.

L'illuminazione
Si è scelto di illuminare gli ambienti comuni della struttura con l'innovativa lampada Bio Light, alimentata con metano e materiali composti i batteri bioluminescenti che producono luce. Questo ecosistema domestico si basa su recipienti di vetro all'interno dei quali si trovano le colture batteriologiche che emettono luce in presenza di metano. I vari recipienti sono connessi a una cassetta di compostaggio tramite dei tubi di silicone, così da originare la miscela di gas e realizzare un sistema completamente efficiente.
Per tutti gli altri punti luce, la prima scelta è stata l'adozione di lampadine a LED di nuova generazione, si tratta della nuova linea Core Eco Prevaled Z2 della Philips che raggiunge un'efficienza fino a 108 lumen per watt ed una durata di 50 mila ore. I nuovi prodotti della linea Prevaled sono adatti per sostituire la maggior parte dei riflettori e lampade da incasso tradizionali con un range da 800 a 5000 lumen. Adottano una speciale tecnologia denominata chip-on-board che conferisce una luce più omogenea: i led costituiscono una superficie compatta evitando la percezione della luce emessa da ogni singolo LED montato su circuito stampato.

Progetto B.B&B - Foto 6

La cucina

Progetto B.B&B - Foto 7

La nostra offerta culinaria si caratterizza per l'uso di materie prime assolutamente a Km zero e biologiche, acquisite da produttori locali certificati e recanti il logo UE dell'agricoltura biologica. Si è pensato inoltre di produrre, grazie all'implementazione di un orto verticale, piccole quantità di ortaggi biologici, dalle erbe aromatiche, come origano, prezzemolo, basilico, salvia, rosmarino, salvia e menta, alle diverse varietà di insalata, fino a pomodori, zucchine, cetrioli, peperoni, fagioli, ma anche fragole, frutti di bosco e alberi nani da frutto, utilizzati per offrire pasti assolutamente naturali ai nostri ospiti.
Per integrare ulteriormente la nostra idea di produzione di prodotti in loco, rispettando così l'ambiente, riducendo a 0 il trasporto necessario per il consumo, si è pensato di istallare nella sala da
pranzo comune l "Urban Beehive"; concepito da Philips, è un vero e proprio alveare completamenteermeticocheproducemieleperilconsumocasalingo. Piùprecisamente,si tratta di un contenitore dal design high-tech dentro al quale trova posto una colonia di api. Sistemato su una parete o una vetrata che dia sull'esterno dell'abitazione, si compone di due parti: quella esterna, dove una fioriera o dei vasi costituiscono la font di polline che origina tutta la catena e quella interna, che comprende appunto questa sorta di favo ultra tecnologico. Un piccolo condotto unisce, attraverso un foro nella parete, i due ambienti, permettendo alle api di compiere il loro naturale ciclo di vita. Viene così assicurata la produzione domestica di miele e propoli, il tutto in modo sostenibile ed avendo la possibilità di osservare i piccoli insetti all'opera, dal momento che a copertura di Beehive si trova un pannello di plexiglass trasparente.

Progetto B.B&B - Foto 8

I SERVIZI AUSILIARI
Ciò che rende ancor più completa l'esperienza di soggiorno nella nostra struttura e la molteplice offerta di servizi accessori; anche se in essi non si riconosce il principale motivo per il quale l'ospite si reca nel B.B&B., questi saranno elementi di forte distinzione rispetto ai concorrenti, che garantiranno un posizionamento nel mercato che si consoliderà nel lungo periodo.

La biospa
Al piano inferiore della nostra struttura è possibile rilassarsi in un angolo Spa, che comprende un'accogliente piscina di acqua riscaldata, utilizzando il calore prodotto dai pannelli solari, una sauna 3 posti in legno di betulla e 2 lettini ad acqua per il rilassamento totale del corpo e della mente. All'interno di questa area vi è una stanza dedicata alla pratica di trattamenti estetici, quali massaggi e trattamenti per il viso e per il corpo, eseguiti da professionisti contraddistinti da bravura e serietà.

Progetto B.B&B - Foto 9

La ecogym
Anche la nostra area fitness è ad impatto zero; abbiamo scelto per il suo allestimento solo macchinari che funzionano senza l'utilizzo dell'energia elettrica. Tutti gli attrezzi funzionano in maniera meccanica, cioè senza bisogno di elettricità. Il tapis roulant, ad esempio, è una pedana con dei cilindri che scorrono sotto i piedi simulando la corsa o la camminata. Si è pensato di posizionare la sala fitness vicino alla biospa al piano inferiore; la si doterà di 1 tapis roulant, una macchina completa per far lavorare braccia, gambe ed addome, 2 cyclette da spinning.

Internet bio
Da ogni punto dellla struttura sarà possibile accedere alla rete Wifi gratutita per l'accesso ad internet, tramite device propri; inoltre, sempre nella sala comune sarà istallato un pc con collegamento ethernet per la navigazione degli ospite che non possiedono uno smartphone o pc portatile da utilizzare. Con attenzione sempre alla nostra mission, il portatile scelto sarà realizzato in bamboo. Creato da Asus si tratta di un laptop in fibra di bamboo, un legno resistente, elastico, di aspetto gradevole e, almeno per il momento, diffuso in tutti i continenti. L'omonima pianta dalla quale si ricava il bambù, inoltre, gode di una crescita molto rapida, fattore che, insieme al basso impatto ambientale delle coltivazioni, ha portato negli ultimi anni a una sua rivalutazione in moltissimi campi, come appunto il design.

Progetto B.B&B - Foto 10

Ecobooks
si offre ai nostri ospiti la possibilità di consultare liberamente la nostra libreria di testi realizzati esclusivamente in carta riciclata; dalla letteratura classica ai nuovi romanzi, dalla saggistica ai testi per bambini. Tutti i testi sono contenuti in una libreria realizzata completamente in cartone riciclato anch'esso. Inoltre per ridurre ancor di più lo spreco di carta, si offre la possibilità di leggere utilizzando il nostro Ebookreader messo a disposizione di tutti.

Progetto B.B&B - Foto 11

Corsi di ecobiolife
Una volta a settimana, ospiteremo nella sala comune della nostra struttura, dei corsi didattici, volti ad insegnare ai partecipanti la cultura dell'homemade, applicata ai prodotti di comune utilizzo, quali saponi, detergenti, creme, e altri prodotti di origine industriale e solitamente, costituiti per la totalità dei loro ingredienti, da sostanze chimiche.
Tali minicorsi di durata variabile, saranno tenuti da persone che hanno fatto del rispetto della natura la loro vera filosofia di vita, che applicano, andando oltre i semplici accorgimenti passivi, che coinvolgono tutti noi.
I corsi ai quali, con un piccolo contributo, potranno partecipare sia grandi che bambini (strumento rivelatosi molto utile per i genitori al fine di insegnare che l'ecologia non è solamente un insieme di regole spesso noiose agli occhi di un bambino), saranno relativi alla realizzazione, in casa, con solo prodotti naturali di:

  • detersivo per la lavatrice;
  • detersivo per la lavastoviglie;
  • crema idratante;
  • fondotinta;
  • crema per le mani;
  • balsamo e altri prodotti per la cura dei capelli;
  • detersivi e anticalcare per la cucina e la rubinetteria.

Alla scoperta di Artena
Con l'ausilio di guide turistiche esperte, sarà possibile prenotare direttamente attraverso la struttura, visite guidate alle bellezze storico culturali che caratterizzano tutta la Città di Artena e in particolar modo, il centro storico, nel cuore del quale noi ci troviamo.

Progetto B.B&B - Foto 12

Tra i siti citiamo:

Il Museo archeologico roger lambrechts-ex granaio
Il museo archeologico dedicato a Roger Lambrechts, è un piccolo gioiello incastonato nelle sale, altrettanto belle e profumate di storia, dell'ex Granaio Borghese. Il Granaio Borghese di Artena è un palazzone rialzato dal fronte strada, di forma rettangolare, fatto costruire dalla famiglia Borghese nel XVIII secolo, che ha mantenuto la sua funzione originaria fino agli anni cinquanta.

Le mura megalitiche alla Civita di Artena
?La Civita di Artena che ospita le mura megalitiche è un unicum per tipologia e dimensione, poiché i ritrovamenti di materiali volsci, dei quali è costituita, sono estremamente rari e quelli rinvenuti sono perlopiù dei reperti di qualche sporadica Necropoli (ne sono state rinvenute nel cassinate e, più recentemente, nella piana di Frosinone). La Civita di Artena è situata ad un'altezza di 632 metri s.l.m.; da qui si poteva controllare un frequentato percorso di attraversamento dei monti Lepini, che conduceva dalla valle del sacco, alle radure della piana pontina. Alla civita si riconoscono tracce della cinta muraria megalitica e le strutture di terrazzamento destinate all'abitato interno; le rovine oggi visibili risultano però perlopiù attribuibili ad opere realizzate dai romani tra la fine del IV secolo a.c. e gli inizi del III secolo a.c..

Palazzo Borghese
Maestoso edificio del XVII secolo le cui forme attuali si devono al radicale rifacimento commissionato da Scipione Borghese, eseguito tra il 1615 e il 1618 dall'architetto olandese Giovanni Van Santen sulle preesistenti dimore dei Colonna e dei Massimo. Al suo interno il monumentale giardino recentemente sistemato ed aperto alle visite.

Scuola Romana di Liuteria
Roma ha una tradizione di liuteria risalente al 600' e la scuola fa parte di questa tradizione. Fondata negli anni 80' dal maestro Mario Grandinetti, oggi è un laboratorio molto fiorente di violini e chitarre.

Santuario della Madonna delle Grazie
La struttura originale risale al VI secolo, è considerata la chiesa più antica del paese, nonostante nel 1944 sia stata parzialmente ricostruita dopo i bombardamenti. Oggi al suo interno sono custoditi famosi Crocifissi in legno che vengono portati in processione durante la festa della Madonna delle Grazie.

Porta Nuova e Porta Borghese
Porta Borghese è la porta d'ingresso del centro storico, un arco schiacciato la cui forma è ricorrente in parecchie strutture ad Artena.

Tradizioni e folclore

  • Il principale evento è la Processione della Madonna delle Grazie che si svolge ininterrottamente dal 1731 ogni anno, il sabato che procede la terza domenica di maggio.
  • Altra manifestazione è il Palio delle Contrade, che si festeggia ogni secondo sabato di agosto; La manifestazione si apre con la sfilata storica per le vie del borgo antico, fino al Parco di Villa Borghese; incantevole scenario dove si svolgono le 20 gare di abilità basate sulle antiche tradizioni, tra le dieci contrade di Artena. Una festa rinata nel 1992 che affonda le radici nel XIV sec. con il nome del Palio della Maddalena.

Progetto B.B&B - Foto 13