Where do you want to go?
Guests and rooms
...
EN | Cambia lingua Wish list find properties near you
Regions Tourist sites Points of interest Deals Last Minute
B&B Day
first weekend of march
The Barter Week
the third week of November
B&B Card
get a minimum 5% discount
Specials Points of interest B&B Europe
FAQ and contacts Disclaimer, Cookie Policy, Privacy
Italiano English Français Deutsch Español

Lavoratrici autonome dell'ospitalità in famiglia: motivazioni e percorsi delle proprietarie di bed & breakfast

di Silvia Lisanti
Università degli Studi di Milano-Bicocca
Facoltà di Sociologia
Corso di laurea in Scienze del turismo e comunità locale
Anno Accademico:
2012/2013
Relatore: Prof.ssa Ivana Fellini
Tesi di Laurea di: Silvia Lisanti
Matr. 740216

3.2 - Le proprietarie di bed & breakfast intervistate

Il campione della ricerca qui presentata è un campione autoselezionato, costituito dalle donne che posseggono un'attività di gestione di bed & breakfast. Complessivamente sono stati contattati 16 bed & breakfast dislocati in 6 differenti comuni della provincia di Monza e Brianza. Di questi, 12 hanno accettato di partecipare attivamente alla ricerca. Le persone che non hanno voluto partecipare alle interviste hanno addotto diverse motivazioni: alcune hanno dichiarato di non sentirsi all'altezza a causa della poca esperienza maturata come gestrici di bed & breakfast, e si sono premurate di indicarmi i nomi di altre loro colleghe che vantavano un'esperienza nel campo più longeva. Altre proprietarie tra quelle che sono state contattate si sono dichiarate disponibili ad incontrarmi, ma non hanno più dato riscontro alle telefonate o alle e-mail inviate loro per fissare un appuntamento. Infine ci sono stati casi in cui il rifiuto è stato motivato da problemi famigliari o impedimenti personali di altro tipo. Nella Tabella 11 vengono riportate le caratteristiche dei soggetti intervistati e dei bed & breakfast da loro gestiti.

Lavoratrici autonome dell'ospitalità in famiglia - Foto 20

I soggetti intervistati hanno un'età media di 55 anni e un livello di istruzione nel complesso medio-alto, infatti la maggior parte possiede un diploma di scuola superiore, le altre hanno un titolo universitario, e solo una minoranza possiede la licenza media. Il campione è diviso più o meno equamente tra donne che vivono con i propri coniugi, e donne che vivono da sole (o perché nubili, o perché separate oppure ancora perché vedove). La maggioranza di loro ha figli, quasi sempre adulti e indipendenti. I bed & breakfast dei soggetti-partecipanti hanno in media 4 anni di vita, e una capacità ricettiva media di 2 stanze per gli ospiti. Fatta eccezione per un singolo caso, tutti i bed & breakfast analizzati sono stagionali, ciò significa che non sono vincolati all'apertura di una partita Iva, ma devono rimanere chiusi per almeno 90 giorni in un anno. Prevalgono nel campione i bed & breakfast basati su case indipendenti, mentre si sono verificati pochi casi di bed & breakfast basati su appartamenti in condomìni.