Where do you want to go?
Guests and rooms
...
EN | Cambia lingua Wish list find properties near you
Regions Tourist sites Points of interest Deals Last Minute
B&B Day
first weekend of march
The Barter Week
the third week of November
B&B Card
get a minimum 5% discount
Specials Points of interest B&B Europe
FAQ and contacts Disclaimer, Cookie Policy, Privacy
Italiano English Français Deutsch Español

Il fenomeno del Bed & Breakfast nel territorio di Nardò

Di Paola Bollino
Università del Salento
Facoltà di Scienze della Formazione, Scienze Politiche e Sociali
Corso di Laurea Triennale in Sociologia
Tesi di Laurea in Comunicazione e marketing del territorio
Anno Accademico:
2012/2013
Relatore: Chiar.ma Prof.ssa Sarah Siciliano
Laureanda
: Paola Bollino

1.3.1 - Il contesto normativo

Con la legge regionale 24 luglio 2001, n. 17 "Istituzione e disposizioni normative dell'attività ricettiva di Bed & Breakfast (affittacamere)", approvata dal Consiglio Regionale (Regione Puglia), apposto il visto del Commissario del Governo, il Presidente della Giunta Regionale promulga la legge di cui sopra.
L'art. 1 (finalità della legge) istituisce il servizio turistico denominato "Bed & Breakfast" e ne disciplina l'attività.
L'art. 2 (definizione dell'attività di B&B) disciplina l'attività di B&B con l'offerta del servizio di alloggio e prima colazione da chi, nelle casa in cui abita, destina non più di sei camere con un massimo di dieci posti letto, con carattere saltuario o per periodi stagionali ricorrenti.
L'art. 3 comprende le disposizioni relative all'esercizio dell'attività di B&B, quali le modalità di svolgimento del servizio e i contenuti dello stesso per non incorrere in sanzioni amministrative.
L'art. 4 disciplina gli adempimenti amministrativi sia per il Comune sia per coloro i quali intendono avviare un'attività ricettiva di B&B.
L' art. 5 riguarda il marchio identificativo dell'attività ricettiva di B&B, secondo cui la Giunta è autorizzata ad approvare un apposito marchio identificativo dei Bed & Breakfast in Puglia e a pubblicare, aggiornandolo ogni due anni, l'elenco degli iscritti all'Albo.
L'art. 6 disciplina le sanzioni in conseguenza, appunto, di uno svolgimento e di una promozione dell'attività ricettiva di Bed & Breakfast contrario alla legge .
In Italia comunque, come si è detto anche precedentemente, non vige una normativa ovunque coincidente.