Where do you want to go?
Guests and rooms
...
EN | Cambia lingua Wish list find properties near you
Regions Tourist sites Points of interest Deals Last Minute
B&B Day
first weekend of march
The Barter Week
the third week of November
B&B Card
get a minimum 5% discount
Specials Points of interest B&B Europe
FAQ and contacts Disclaimer, Cookie Policy, Privacy
Italiano English Français Deutsch Español

Bed & Breakfast e web: strategia per una migliore valorizzazione dell'offerta ricettiva sul territorio della comunità montana Monte Bronzone e Basso Sabino

di Silvia Sonzogni
Università degli Studi di Bergamo
Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere
Curriculum: Turismo Culturale
Relatore: Prof. Mauro Cadei
Tesi di laurea di: Silvia Sonzogni
Matricola n° 39020 - A.A. 2005 /2006

2.2 - Bergamo e Provincia

La provincia di Bergamo, con 244 comuni e una popolazione di poco più di un milione di abitanti, è la quarta all'interno della Lombardia per estensione. Nel suo territorio si trovano diversi paesaggi, da quello urbano a quello pianeggiante e collinare, a quello lacuale e montuoso. Questa varietà orienta il turismo della provincia principalmente verso 2 tipologie: il turismo montano e urbano, nelle componenti business e culturale. L'offerta ricettiva della bergamasca è molto varia (Tab. 2.2), anche se la presenza del settore alberghiero si rivela ancora molto consistente.

Tab. 2.2. Ricettività alberghiera ed extralberghiera a Bergamo e provincia - anno 2004

Bed & Breakfast e web - Foto 8

L'offerta alberghiera è costituita prevalentemente da alberghi di livello medio - alto, ossia 3 o 4 stelle, creati per soddisfare una clientela di tipo business (Tab. 2.3).

Tab. 2.3. Ricettività alberghiera per categoria a Bergamo e provincia - anno 2004

Bed & Breakfast e web - Foto 9

Negli ultimi anni la domanda turistica sia business che leisure, che spesso arriva nella provincia con voli low cost grazie all'aeroporto di Orio al Serio, non trova sul territorio un'adeguata offerta ricettiva dal costo più contenuto. Questo è forse uno dei motivi per cui la ricettività complementare è in continua espansione all'interno della provincia, nonostante registri solo il 10% degli arrivi e il 21% delle presenze totali.