You are viewing the website in Italian. Switch to English.
Home Mondo B&B Aprire un B&B in Piemonte

Aprire un B&B in Piemonte

Di Redazione | Aprire un B&B
Aprire un B&B in Piemonte

Per avviare l'attività di Bed and Breakfast in Piemonte è necessario trasmettere la Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) per via telematica con posta certificata allo Sportello unico attività produttive (SUAP) del territorio in cui si vuole aprire l'attività corredato dalla denuncia di classificazione, dalla denuncia attrezzature caratteristiche e prezzi.

PDF Scia per l'apertura di Bed-and-Breakfast in Piemonte

Scia B&B Piemonte

Denuncia di Classificazione B&B in Piemonte

Denuncia delle Attrezzature, Caratteristiche e Prezzi dei B&B in Piemonte

Altra modulistica necessaria all'apertura e alla gestione di un B&B in Piemonte

Modulistica necessaria all'apertura e la gestione dei bed & breakfast

Il Bed and Breakfast in Piemonte

Ecco i punti principali da conoscere per chi vuole aprire un B&B in Piemonte.

  1. I Bed and Breakfast per la Legge Regionale del Piemonte sono strutture ricettive gestite da soggetti privati che consentono agli ospiti l'utilizzo di parte dell'abitazione in cui risiedono o di immobili diversi da quello di residenza, ove eleggono domicilio, offrendo servizio di pernottamento e prima colazione in camere in un'unica unità immobiliare.
     
  2. I B&B possono essere gestiti in forma non imprenditoriale e imprenditoriale.
     
    - non imprenditoriale: l'attività comporta che il titolare, avvalendosi della normale organizzazione familiare, compresa l'eventuale presenza di collaboratori domestici al servizio della famiglia, offra in forma saltuaria e non continuativa il servizio in non più di tre camere e sei posti letto, nonché i servizi di ospitalità turistica;
     
    - imprenditoriale: l'attività comporta che il titolare fornisca, con carattere continuativo, abituale e professionale, il servizio in non più di sei camere e dodici posti letto, nonché i servizi di ospitalità turistica.
     
    L'attività di B&B, sia imprenditoriale che non imprenditoriale, richiede la sistemazione, all'interno della struttura, di una camera da letto riservata al titolare.
     
  3. Periodi di apertura - Gli esercizi di bed & breakfast (B&B) avviati in forma non imprenditoriale sono consentiti fino ad un periodo complessivo di apertura di duecentosettanta giorni e con periodi di apertura minima continuativa di quarantacinque giorni, nel corso dell'anno solare.
     
  4. Un B&B in Piemonte deve assicurare i seguenti servizi di base:
     
    - pulizia delle camere o degli appartamenti;
    - fornitura e cambio della biancheria da letto e da bagno;
    - fornitura senza limiti di consumo di energia elettrica, acqua, gas e riscaldamento, nei periodi di accensione dipendenti dalla classificazione climatica dei singoli comuni;
    - assistenza, manutenzione e riparazioni nelle camere o negli appartamenti;
    - ricevimento degli ospiti con o senza accesso informatizzato.
     
  5. Nei B&B piemontesi è possibile offrire anche i seguenti servizi aggiuntivi:
     
    - titoli di trasporto pubblico locale e di ingresso in stabilimenti termali e balneari, biglietti per attrazioni, manifestazioni ed eventi, prodotti enogastronomici, commerciali e artigianali,
    nonché servizi di accompagnamento.
    - servizi e attività dedicate alla cura, al benessere e alla salute del corpo, finalizzate in via esclusiva a garantire un più elevato livello di comfort e di relax agli ospiti alloggiati. L'offerta dei locali pertinenziali e degli spazi accessori comporta la gestione imprenditoriale dell'attività di B&B.
     
  6. Requisiti tecnici ed igienico-sanitari - Per quanto riguarda le superfici delle camere da letto, degli appartamenti, dei bagni privati nelle camere e negli appartamenti, l'altezza e il volume dei locali, le disposizioni per la preparazione e somministrazione alimenti e bevande, l'idoneità e l'accessibilità dei locali, i soppalchi, i posti di cottura, i servizi igienico-sanitari, gli spazi e i locali destinati alle cure e al benessere psico-fisico degli ospiti, le piscine, le prescrizioni anti-legionellosi, consultare l'Allegato A del Regolamento regionale n. 4 dell'8 giugno 2018.
     
    In particolare, relativamente alla Colazione, l'Allegato A dice:
     
    Le strutture che offrono esclusivamente il servizio di prima colazione (i Bed and Breakfast), possono utilizzare la cucina casalinga con le normali dotazioni della stessa o, in alternativa, un posto di cottura annesso al locale soggiorno-pranzo che comunica con lo stesso; in ogni caso, il locale cucina o il posto di cottura presenta almeno le seguenti caratteristiche tecniche ed igienico-sanitarie:
     
    - una superficie adeguata alla capacità produttiva tale da evitare l'ingombro delle attrezzature e l'affollamento del personale;
    - pareti lavabili e disinfettabili fino ad un'altezza sufficiente ad evitare l'imbrattamento dei muri;
    - un'adeguata aerazione ed illuminazione, ovvero la dotazione di opportuni impianti per il ricambio dell'aria nonché dispositivi di illuminazione artificiale;
    - un sistema efficace di captazione ed allontanamento dei fumi e dei vapori di cottura al fine di evitare la formazione di condensa e/o muffa.
     
  7. I Bed & Breakfast devono dotarsi di apposita targa contenente il simbolo o logo che identifica l'attività svolta secondo le modalità indicate all'articolo 8 del Regolamento regionale n.4/2018 in luogo ben visibile presso la struttura ricettiva. Consultare l'Allegato D del Regolamento di attuazione 8 giugno 2018, n.4/R
     
  8. Ulteriori obblighi per poter esercitare l'attività di B&B in Piemonte:

    - comunicare giornalmente all'Autorità di pubblica sicurezza l'arrivo delle persone alloggiate e le relative generalità accreditandosi sul portale della Polizia di Stato: www.alloggiatiweb.it;
     
    - comunicare alla Provincia o alla Città metropolitana o ad altro soggetto delegato i dati relativi alla rilevazione del movimento dei clienti e la raccolta dei dati statistici nel settore del turismo, accedendo alla piattaforma informatica Piemonte Dati Turismo.
     
    - comunicare entro il 1° ottobre di ogni anno all'ATL locale (Agenzia turistica locale) le caratteristiche e i prezzi che si intendono applicare dal 1° gennaio dell'anno seguente accedendo alla piattaforma informatica Piemonte Dati Turismo o su apposita modulistica predisposta dalla struttura regionale denominata "comunicazione caratteristiche e prezzi".
     
    - esporre in modo ben visibile al pubblico, nel locale di ricevimento degli ospiti, una tabella, sulla quale sono indicati i prezzi conformemente all'ultima comunicazione trasmessa all'ATL.
     
    - esporre dietro alla porta di ciascuna camera/unità abitativa, un cartellino contenente il prezzo dei servizi medesimi, conformemente a quelli comunicati all'ATL;
     
    - consegnare agli ospiti, al momento dell'arrivo, un bollettino che indica il nome della struttura e il numero dell'unità abitativa. Si prescinde dalla consegna del bollettino nel caso in cui la prenotazione e il pagamento dei servizi ricettivi vengono effettuati per conto dei clienti da organismi di intermediazione di viaggi o da altri organismi che li rappresentano;
     
    - esporre il segno distintivo della classe assegnata, sulla base dell'Allegato D del regolamento di attuazione, sulla facciata principale nell'insegna provvista di illuminazione notturna o su una targa;
     
    - esporre all'interno di ogni struttura in modo ben visibile copia dell'autorizzazione o DIA ove ancora esistenti, ovvero della SCIA corredata da ricevuta dell'avvenuta trasmissione al SUAP.

Approfondimento
La segnalazione obbligatoria degli alloggiati alla Polizia
Le comunicazioni obbligatorie dei B&B all'Istat e alle Regioni

Legge Regionale del Piemonte

L'attività di B&B in Piemonte è regolata dalla Legge regionale n. 13 del 03 agosto 2017 (Disciplina delle strutture ricettive extralberghiere) e dal Regolamento regionale n. 4 del 08 giugno 2018 (Caratteristiche e modalità di gestione delle strutture ricettive extralberghiere, requisiti tecnico-edilizi ed igienico-sanitari occorrenti al loro funzionamento, nonché adempimenti per le locazioni turistiche).

Legge regionale n. 13 del 03 agosto 2017
Regolamento regionale n. 4 del 08 giugno 2018

Comunicazioni presenze obbligatorie Regione / Istat

Piemonte Dati Turismo è il servizio di comunicazione on line dei dati ISTAT sui flussi turistici e della comunicazione on line delle caratteristiche e dei prezzi. Il servizio è gratuito e raggiungibile da postazione PC fissa e device mobili - notebook, smartphone, tablet.

Presentazione di Piemonte DatI Turismo, Accesso, Assistenza

Una vacanza in Bed and Breakfast è il modo più intimo e confortevole per conoscere l'Italia
(Vedi lo Spot Video del B&B) - È possibile che fra gli iscritti al portale www.bed-and-breakfast.it ci siano strutture che non sono dei bed & breakfast puri (affittacamere, locande, agriturismo, case vacanza, affitti turistici, family hotel). Se, infatti, i limiti legislativi del b&b sono chiari, molte persone amano viaggiare in strutture gestite familiarmente anche se queste non possono, legislativamente parlando, fregiarsi del titolo di b&b. Per ogni struttura è indicata la tipologia che, se cliccata, indica esattamente quali sono le sue caratteristiche.
Bed-and-Breakfast.it rispetta lo standard PCI-DSS per i servizi di Prenotazione Alberghiera / Accomodation Reservation - Payment Card Industry Data Security Standard v.3.2, Service Provider Level 2
Realizzazione: Studio Scivoletto - P.Iva 01194800882
L'accesso o l'utilizzo di questo sito è subordinato all'accettazione dei Termini del servizio, Informativa sulla Privacy e Cookie Policy
Inserisci la tua struttura
Scarica la nostra app per smartphone:
Appstore
Google Play