You are viewing the website in Italian. Switch to English.
Dove vuoi andare?
Ospiti e camere
...
IT | Cambia lingua Preferiti vicino a me
Regioni Località turistiche Punti d'interesse Offerte Last Minute
B&B Day
primo weekend di marzo
Settimana del Baratto
terza settimana di novembre
BarattoBB
baratto tutto l'anno in B&B
BB25
25 Euro tutto l'anno
B&B Card
richiedila gratis
Come aprire un B&B Mondo B&B Blog Magazine Turismo Speciali Eventi Fiere Punti d'interesse Suggerisci un evento Suggerisci un punto d'interesse Tesi universitarie sul B&B
(Guadagna 100 Euro)
Scopri i B&B migliori B&B Europa
FAQ e contatti Note legali, Cookie Policy, Privacy Area Riservata Gestori Inserisci la tua struttura
Italiano English Français Deutsch Español

Aprire un B&B in Friuli Venezia Giulia

Aprire un B&B in Friuli Venezia Giulia

Per avviare un B&B in Friuli Venezia Giulia il titolare deve presentare la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) allo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) del Comune territorialmente competente.

Informazioni su come fare per presentare la SCIA e chi contattare per richiedere assistenza

Come fare per Presentare la SCIA per aprire strutture ricettive

Guida all'utilizzo di SUAP in Rete

PDF Scia per l'apertura di Bed and Breakfast in Friuli Venezia Giulia

Scia B&B e Affittacamere Friuli Venezia Giulia

Il Bed and Breakfast in Friuli Venezia Giulia

Ecco i punti principali da conoscere per chi vuole aprire un B&B in Friuli Venezia Giulia.

  1. L'attività di Bed and breakfast in Friuli Venezia Giulia è esercitata da coloro i quali, nell'ambito della propria residenza, o di immobili diversi da quello di residenza, ove eleggono domicilio, offrono alloggio e prima colazione ivi servita, privilegiando nell'offerta della prima colazione l'utilizzo di prodotti agricoli regionali.
     
    L'attività di Bed and Breakfast può essere gestita in forma non imprenditoriale o imprenditoriale.

    - In forma non imprenditoriale: il titolare, avvalendosi della normale organizzazione familiare, ivi compresa l'eventuale presenza di collaboratori domestici al servizio della famiglia, offre in forma saltuaria e non continuativa il servizio in non più di quattro camere e con un massimo di otto posti letto; ha carattere saltuario e occasionale e pertanto, in base alla risoluzione del Ministero delle finanze n. 180/E del 14 dicembre 1998 e n. 155/E del 13 ottobre 2000, è esclusa dall'ambito di applicazione dell'I.V.A.; i proventi dell'attività vanno denunciati tra i “redditi diversi”, in quanto derivanti da attività commerciali non esercitate abitualmente (cfr. art. 81, comma 1 lettera i) D.P.R. 917/86). Dal primo giugno 2017 tutti i proprietari che affittano casa con l'affitto breve tramite Airbnb e portali simili pagheranno il 21% di cedolare secca (opzionale) che verrà direttamente trattenuta dall'intermediario.

    - In forma imprenditoriale: il titolare fornisce il servizio, con carattere continuativo, abituale e professionale, in non più di sei camere e dodici posti letto.
     
  2. Le attività di B&B possono classificarsi in “standard”, “comfort” e “superior”.
     
  3. L'avvio e l'esercizio dell'attività presuppongono l'abitabilità per l'uso di civile abitazione. L'utilizzo delle unità immobiliari per l'avvio di un B&B non comporta, ai fini urbanistici, la modifica della destinazione d'uso.
     
  4. L'attività richiede la sistemazione, all'interno della struttura, di una camera da letto riservata al titolare.
     
  5. La colazione - Coloro che esercitano le attività di bed and breakfast assicurano il servizio di prima colazione privilegiando l'utilizzo dei prodotti agricoli regionali. In Friuli Venezia Giulia il Bed and Breakfast viene considerato “attività alimentare a basso rischio” ed è quindi escluso dalla presentazione della notifica di “impresa alimentare” [Link 1 | Link 2].
     
  6. Al Titolare del B&B corre l'obbligo di segnalare le presenze dei Viaggiatori alla P.S.
     
  7. Alla Regione devono essere comunicati i dati sul movimento dei clienti.

Approfondimento
La segnalazione obbligatoria degli alloggiati alla Polizia
Le comunicazioni obbligatorie dei B&B all'Istat e alle Regioni

Legge Regionale

La legge che disciplina il B&B in Friuli Venezia Giulia è la seguente:

Legge Regionale 21/2016, art. 25

Comunicazioni presenze obbligatorie Regione / Istat

WEBTUR - Sistema Informativo Turistico Regione Friuli Venezia Giulia per la trasmissione e acquisizione dei dati sul movimento dei clienti nelle strutture ricettive (ex Modello ISTAT C/59);

Informazioni, Tutorial, Accesso