Where do you want to go?
Guests and rooms
...
EN | Cambia lingua Wish list find properties near you
Regions Tourist sites Points of interest Deals Last Minute
B&B Day
first weekend of march
The Barter Week
the third week of November
B&B Card
get a minimum 5% discount
Specials Points of interest B&B Europe
FAQ and contacts Disclaimer, Cookie Policy, Privacy
Italiano English Français Deutsch Español

La micro-struttura ricettiva e l'imprenditorialità. Il B&B Nuvole Residenza

di Serena Ganci
Università degli Studi di Palermo
Facoltà di Scienze della Formazione
Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione per i media e le istituzioni
Anno Accademico:
2012/2013
Relatore: Prof. Gioacchino Fazio
Tesi di Laurea di: Serena Ganci
Matr. 0564146

1 - La realtà del Bed and Breakfast

Letteralmente "letto e colazione", si tratta di offrire accoglienza nelle proprie abitazioni ai turisti in cerca di un posto dove pernottare e ristorare la mattina dopo. È una formula che regna praticamente fin da sempre. Nasce dalla continua necessità di viandanti e viaggiatori di domandare ospitalità, a partire dai monasteri durante il Medioevo fino alle case private nei secoli scorsi, in epoche in cui vi è una vita economica ristretta, i collegamenti sono scarsi e i rapidi mezzi di trasporto assenti. Dunque risulta abbastanza difficile se non impossibile risalire all'epoca esatta della nascita del b&b. Il termine, invece, lascia ben intendere la sua provenienza britannica. Di etimologia anglosassone, nasce proprio nel Regno Unito e in Irlanda dove frequenti erano le insegne con la scritta "BED AND BREAKFAST. TWO AND SIX" poste all'esterno delle abitazioni inglesi per alludere ai servizi offerti e alle tariffe richieste di 2,6 scellini.
E' proprio così, che dalle isole britanniche si sviluppa una pratica antica e semplice affermandosi sempre più a livello internazionale.
L'idea di mettere a disposizione la propria casa agli ospiti si espande in tutta Europa negli anni '60 e '70, a partire dai paesi del Nord come Danimarca e Scozia, dalla Francia con i suoi Chambres d'otes, fino ad arrivare alle nazioni anglofone come Australia e Stati Uniti. Gli Stati oltreoceano, in particolare, godono di un'antica storia di b&b. Questa realtà, infatti, esiste già al tempo dei primi pionieri in cerca di rifugio quando attraversavano il paese, si consolida durante la Grande Depressione diventando un'importante forma di sostentamento per le famiglie che accolgono i viaggiatori, e infine oggi culmina nella creazione della Bed and Breakfast Inn, un'impresa vera e propria che si differenzia dal b&b tradizionale.
L'arrivo in Italia dei primi esempi di b&b si fa attendere fino alla metà degli anni '90, ma questi primi tentativi non trovano un riscontro positivo nel panorama ricettivo italiano probabilmente a causa del vuoto legislativo che le caratterizza. Bisogna aspettare fino al 1997 perché si possa riconoscere dignità normativa a quest'attività, quando la Regione Lazio, per far fronte all'imminente Giubileo e al conseguente aumento del flusso turistico dei pellegrini, introduce per prima le leggi che regolamentano la struttura. Da quel momento in poi tutte le altre regioni riconoscono il b&b con la propria normativa.
Questa tipologia di ricettività quindi trova una larga e rapidissima diffusione in tutto il mondo incontrando l'apprezzamento di persone di ogni età e nazionalità e divenendo con il tempo una rivale temutissima delle strutture alberghiere, oggi sempre più in competizione tra loro alla continua ricerca di servizi esclusivi da offrire alla propria clientela.