You are viewing the website in Italian. Switch to English.
Dove vuoi andare?
Ospiti e camere
...
IT | Cambia lingua Preferiti Vicino a me Inserisci la tua struttura
Regioni Località turistiche Punti d'interesse Offerte Last Minute
B&B Day
primo weekend di marzo
Settimana del Baratto
terza settimana di novembre
BarattoBB
baratto tutto l'anno in B&B
BB25
25 Euro tutto l'anno
B&B Card
richiedila gratis
Come aprire un B&B Mondo B&B Blog Magazine Turismo Speciali Eventi Fiere Punti d'interesse Suggerisci un punto d'interesse Tesi universitarie sul B&B
(Guadagna 100 Euro)
Scopri i B&B migliori B&B Europa
FAQ e contatti Note legali, Cookie Policy, Privacy Area Riservata Gestori
Italiano English Français Deutsch Español

Festival Cinematografici in Sicilia

Se quest’estate concerti e spettacoli di prosa fanno i conti con la crisi, di quest’ultima sembrano non risentire pellicole e cortometraggi che, in cartellone in tutta la Sicilia e nelle isole minori, decretano un momento positivo per il settore cinematografico.
Sono moltissimi i Festival sparpagliati per tutta l’isola, da sempre luogo privilegiato per i set cinematografici, vediamo i più importanti, senza nulla togliere a quegli eventi di nicchia che concorrono, comunque, ad aumentare un’offerta fatta di rassegne e serate a tema.

A Milazzo, sulla costa tirrenica, si svolgerà la III edizione del Milazzo Film Festival condotto da Agnese Nano e dedicato ai corti e ai filmati provenienti da Italia, Spagna, Svizzera, Inghilterra, Usa e Giappone. Il Concorso è organizzato dalla Fondazione l’Altra Milazzo, presieduta da Antonino Napoli e sotto la direzione artistica di Salvatore Presti, verrà seguito da una giuria composta da critici e giornalisti del settore che assegneranno, nel corso della serata conclusiva, i premi al miglior corto internazionale, al miglior filmato di autori nati e residenti in Sicilia e al miglior corto girato interamente a Milazzo. Anche per l’edizione di ques’anno è prevista la sezione Lo sguardo di Ulisse, un prestigioso premio ad una personalità che, nel corso del suo operato, abbia tracciato valori esemplari del nostro tempo.

Dal 22 al 27 Luglio gli amanti del cinema possono spostarsi a Marzamemi, sul litorale ibleo, dove è avviato e ben saldo oramai da parecchi anni il Festival Internazionale del Cinema di Frontiera ideato e diretto da Nello Correale con l’aiuto e il sostegno dello storico del cinema Sebastiano Gesù. Giunto alla VII edizione il Festival del Cinema di Frontiera prosegue il suo progetto di presentare e sviluppare un cinema indipendente, attento ai temi della frontiera: geografiche, artistiche e culturali. Quest’anno i film in concorso arrivano da Libano, Israele, Messico, Italia, Brasile, Russia e sono realizzati sia da giovani autori che da affermati registi. Nell’ambito della sezione “Cinema e nuovi linguaggi” verranno presentati i lavori del giovane autore siciliano Andrea Traina che ha realizzato apprezzatissimi lavori di cine-web. Il ritratto d’artista sarà dedicato al grande cineasta Abel Ferrara mentre l’omaggio va all’attore Fabrizio Bentivoglio che presenterà il suo film: Lascia perdere Jhonny.
15+15 cortometraggi in concorso, documentari provenienti da ogni parte del mondo, un focus sul cinema corto ungherese e ampio spazio alla musica con Shine a Light di Scorsese sui Rollin Stones, Across The Universe sui Beatles, Joe Strummer (The Clash) di Julien Temple, un tributo a Bob Marley e un omaggio a Giovanni Sollima con DayDream corto del giovane regista danese Lasse Gjertsen. Come nelle passate edizioni una serie di installazioni di video-arte, incontri e dibattiti sul cinema in generale e su quello in Sicilia alla presenza dei rappresentanti istituzionali e artistici.

Dal 22 al 26 Luglio, Eolie in video quinta edizione. Promosso dal centro studi e ricerche di storia e problemi eoliani, premierà cortometraggi nazionali e assegnerà l’Efesto d’oro. Tra gli ospiti Daniele Lucchetti che terrà una lezione di cinema per gli studenti del Dams di Messina e Giovanni Minoli una lectio magistralis su: Televisione. Quale futuro?

Anche Riposto ospita un Festival dal titolo Volcano Film Festival. Si terrà dal 6 al 10 agosto ed è dedicato al cinema “artigiano”,accoglie opere di nicchia e sperimentazione visiva. Organizzato dall’associazione Videoinflussi bandisce un concorso per cortometraggi dal titolo Lapilli.

Nella splendida Lampedusa dal 7 al 13 settembre si svolgerà la prima edizione di Vento del Nord, festival cinematografico dedicato ai film, pensate un po’ che ossimoro, del Nord Europa con una ampia partecipazione di blockbuster italiani e una retrospettiva dedicata a Fassbinder. Il progetto è stato presentato da Eleonora Giorgi che a Lampedusa è oramai di casa e ha trovato l’appoggio della SiciliaFilmCommission.

Le date cadono a fine settembre’ dal 22 al 28, per il Salina DocFest, ideato e diretto da Giovanna Taviani documentarista e studiosa dei rapporti tra cinema e letteratura. E’ un festival del documentario di lungo o cortometraggio alla sua seconda edizione che si svolgerà in un percorso itinerante nell’isola di Salina, patrimonio dell’UNESCO, centro delle Isole Eolie, con illustri protagonisti della storia del cinema italiano: da Stromboli (Rossellini) all’Avventura (Antonioni)a, da Vulcano (Dieterle) a Kaos (Taviani), dal Postino(Radford) a Caro Diario (Moretti). Il Festival, che ha esordito con un ottimo successo di critica e di pubblico, vuole continuare a dare il suo contributo portando sull’isola il meglio della nuova produzione del documentario narrativo sia italiano che straniero. Una particolare attenzione sarà dedicata al legame che unisce cinema e letteratura, scrittura e documentazione e con un premio speciale intitolato Dal testo allo Schermo si omaggeranno scrittori e personalità del mondo della cultura che si sono distinti per opere di particolare impegno civile al confine tra letteratura e cinema. Un omaggio verrà tributato a Pier Paolo Pasolini documentarista.

Letture: 9683

Dove dormire a in Sicilia