You are viewing the website in Italian. Switch to English.
Dove vuoi andare?
Ospiti e camere
...
IT | Cambia lingua Preferiti vicino a me
Regioni Località turistiche Punti d'interesse Offerte Last Minute
B&B Day
primo weekend di marzo
Settimana del Baratto
terza settimana di novembre
BarattoBB
baratto tutto l'anno in B&B
BB25
25 Euro tutto l'anno
B&B Card
richiedila gratis
Come aprire un B&B Mondo B&B Blog Magazine Turismo Speciali Eventi Fiere Punti d'interesse Suggerisci un evento Suggerisci un punto d'interesse Tesi universitarie sul B&B
(Guadagna 100 Euro)
Scopri i B&B migliori B&B Europa
FAQ e contatti Note legali, Cookie Policy, Privacy Area Riservata Gestori Inserisci la tua struttura
Italiano English Français Deutsch Español
Francesca

Genova Porto Antico Boutique Rooms

PIAZZA BANCHI - Via San Luca 1 int. 15A, piano 5 - Genova (GE) - Zona: acquario | Mappa
Codice identificativo: CITR 010025-BEB-0033

Genova Porto Antico Boutique Rooms


Categoria
Bed & Breakfast

Camere
3

Colazione
non inclusa

Bagno
in camera
Descrizione
Modernità e design per scoprire la storia della città.

Uno stile minimale e raffinato, geometrie semplici e lineari, donano agli ambienti un'atmosfera intima e suggestiva.

Le nostre camere accolgono gli ospiti con il massimo comfort, estrema contemporaneità degli arredi e dei servizi.

Genova Porto Antico Boutique Rooms si trova al 5° piano di un edificio storico (servito da ascensore) nel cuore antico della città, a pochi passi dal Porto Antico, dall'Acquario, dal Centro Congressi Magazzini del Cotone, da Piazza de Ferrari e da tutte le altre attrattive della città come piazza San Lorenzo, la Cattedrale e Via Garibaldi.

3 camere luminose, recentemente ristrutturate con bagno privato interno, aria condizionata e connessione WiFI gratuita saranno la base perfetta durante il Vostro soggiorno in città.

Tutte le stanze dispongono di TV satellitare con canali italiani e stranieri, dock station, cassaforte, pantofole, set di cortesia e menù cuscini.

A disposizione dei nostri ospiti, caffè e the durante la giornata per un momento di relax nella zona living dalla quale si può godere di un'affascinante vista panoramica sui tetti della città.

Ci teniamo a sottolineare che siamo nel centro storico di Genova, interamente area pedonale.

Se da un lato può sembrarVi un pochino scomodo raggiungerci, in compenso sarete lontani dal traffico e dal caos delle strade della città. Fermata metropolitana a 80metri e tariffe convenzionate con parcheggi a 5 minuti di distanza.

Vi aspettiamo!
Camere e Prezzi
Condizioni
';

Condizioni

Condizioni di cancellazione (eccetto per le tariffe non rimborsabili)

La cancellazione della prenotazione può essere effettuata fino a 7 giorni prima del check-in. In caso di mancato arrivo o di cancellazione in ritardo verrà addebitata una penale pari al 100% dell'importo dell'intero soggiorno

Condizioni di pagamento

Il saldo verrà effettuato al check-in
Nei casi - quando previsto dalla struttura - di tariffa non rimborsabile scontata, il viaggiatore è tenuto ad effettuare il pagamento anticipatamente e secondo le modalità indicate per concludere la prenotazione. Il pagamento non verrà rimborsato in caso di cancellazione del soggiorno.

Condizioni di soggiorno

Il check-in dovrà essere effettuato dalle 15.00 alle 18.00
Il check-out dovrà essere effettuato entro le 10.00- In caso di ritardo potrà essere addebitato il costo di un'altra notte
Nel caso di trattamento con colazione inclusa, la colazione verrà servita dalle 8.00 alle 10.00
È prevista una tassa di soggiorno pari a 1,50 € a persona per notte fino a un massimo di 8 giorni consecutivi. Sono esclusi dalla tassa di soggiorno i bambini con una età inferiore a 14 anni
Il cambio biancheria del bagno viene effettuato ogni 3 giorni
Il cambio biancheria dei letti viene effettuato ogni 4 giorni
La pulizia delle camere viene effettuata ogni 1 giorni. Per consentire la pulizia è consigliabile liberare le camere entro le 10.00
La pulizia finale è compresa nel prezzo
Non è possibile preparare da mangiare nelle camere
Non è possibile accogliere ospiti nelle camere/appartamenti

Note aggiuntive

- Il b&b si trova in zona pedonale, siamo a disposizione per informazioni su come raggiungerci con mezzi di trasporto pubblici, privati e per indicazioni di parcheggio.

- Siete pregati di comunicare in anticipo l'orario in cui prevedete di arrivare (check-in su appuntamento tra le 15 e le 18).

- La struttura è "adults only"; non è consentito l'ingresso a minori di anni 14.

a partire da 102 € (1 notte / 2 ospiti)
Caratteristiche
Numero di camere con bagno ensuite (esclusivo - dentro la camera):
3
  • Climatizzazione
  • Dimora di prestigio
  • Fuga Romantica
  • Televisione
  • Wifi Gratis
  • Per Affari
  • Phon in Camera
  • Struttura di Design
  • Struttura di Charme
  • Riscaldamento
*Dichiarate dal Gestore

Informazioni varie

  • Le Camere hanno il condizionatore / climatizzatore
  • Si parla inglese

Caratteristiche della casa

  • Dimora storica o di prestigio
  • Casa dell'800 o prima
  • Casa ristrutturata negli ultimi 10 anni
  • Spazio comune a disposizione degli ospiti
  • Posizione panoramica e/o tranquilla

Impianto di riscaldamento e di condizionamento della casa

  • Impianto di riscaldamento
  • Aria condizionata o a pompa
  • Regolazione temperatura dalle camere
  • Doppi vetri o pannelli solari

Ubicazione e dintorni della casa

  • Centro cittadino
  • Posizione panoramica
  • Zona archeologica / vicina a importanti monumenti
  • Vicino (entro 10 min) a una fermata di un mezzo pubblico
  • Vicino (entro 45 min) stazione / aereo / porto

Numero camere

  • Numero complessivo di camere: 3
  • Numero di camere con bagno ensuite (esclusivo - dentro la camera): 3

Dimensioni media camere

  • Fra 21 e 30 mq

Accessori igienico sanitari

  • Bagni restaurati negli ultimi 5 anni
  • Asciuga capelli

Attrezzature e servizi camere

  • Televisione
  • Accesso internet o telefono

Arredamento - tipologia camere da letto

  • Scrittoio / tavolo e sedie

Pulizia Locali

  • Ogni 2 gg

Temi di viaggio - il luogo

  • Città d'arte

Temi di viaggio - tipo di centro abitato

  • Grandi città - più di 300.000 ab.

Temi di viaggio - caratteristiche della zona

  • Vicino monumenti e luoghi famosi
  • Zona d'arte o archeologica / architettonica
  • Eventi culturali e mostre
  • Zona d'itinerari enogastronomica
  • Aree metropolitane
  • In centro storico
  • Zona shopping

Temi di viaggio - caratteristiche della casa

  • Dimora storica o di prestigio
  • Struttura di design
  • Struttura di charme
  • Struttura ideale per affari / business
  • Struttura ideale per una fuga romantica
Colazione
Siamo lieti di offrirVi ogni mattina al Vostro risveglio un piccolo e semplice "Good Morning" che troverete allestito nella sala living.

Potrete prepararVi in autonomia caffè e the in attesa di goderVi una vera "prima colazione genovese" in uno dei tanti locali o caratteristiche e golose focaccerie intorno a noi.

Ciao da Francesca

Membro da Gennaio 2021 | 892 visite
Dal 2014 siamo lieti di accoglierVi con calore e professionalità nella nostra struttura per farVi scoprire le meraviglie di Genova, città d'arte dal fascino unico e spesso inaspettato.

Contattateci per qualunque informazione Vi possa essere utile per organizzare il Vostro soggiorno al meglio; siamo a Vostra completa disposizione per aiutarVi e farVi sentire "a casa" ancora prima di partire.
Il Calendario è aggiornato
Tasso di risposta: Alto
Tempo di risposta: entro poche ore
Zona Acquario
La nostra struttura, intima e confortevole, è la location ideale sia per viaggi d'affari che per una rilassante fuga romantica alla scoperta dei tesori di Genova.

Genova Porto Antico Rooms è situato nel cuore della città, a pochi passi dal Porto Antico e dall'Acquario, e a breve distanza da Palazzo Ducale e dalla rinomata "via Aurea", via Garibaldi, sede dei più importanti musei e gallerie d'arte.
Al tempo stesso anche vicino al Centro Congressi Magazzini del Cotone e alla Fiera Internazionale. Posizione ideale per un viaggio d'affari o un soggiorno business.

La zona in cui ci troviamo ed i luoghi circostanti offrono ai nostri ospiti la possibilità di passeggiare e fare acquisti lungo le vie dello shopping e perdersi tra eventi culturali e mostre.

Siamo in zona pedonale, ma non preoccupateVi, non sarà un problema! È facile raggiungerci sia con mezzi privati che pubblici. Vi forniremo tutte le informazioni logistiche necessarie prima della Vostra partenza.

IL CENTRO STORICO

Il centro storico di Genova è uno dei più vasti e più antichi d’Europa; è costituito da un labirinto fitto di strade strette chiamate caruggi e da alti edifici stretti gli uni agli altri, cresciuti intorno al Porto Antico e protetti dalle mura antiche. Una incessante sovrapposizione di stili architettonici, risalenti a tutte le epoche, accompagna il visitatore alla scoperta di antichi palazzi nobiliari, di chiese, di luoghi nascosti e affascinanti. Perdendosi in questo labirinto, si possono scovare antiche botteghe artigiane ancora attive, dove il tempo sembra essersi fermato.

Il Palazzo Ducale è stato eretto nel Trecento come residenza dei Dogi, quando Genova rivestiva un ruolo di grande importanza nel Mediterraneo; di quel periodo rimangono ancor oggi tracce nella Torre del Popolo, detta anche la Grimaldina. Nel Cinquecento l’edificio fu sottoposto a grandi trasformazioni che portarono alla realizzazione delle corti interne porticate e dello scalone di rappresentanza. A seguito di un incendio nel 1777, il palazzo venne nuovamente ristrutturato, con l’introduzione di motivi neoclassici.

Oggi Palazzo Ducale è il centro dell’attività culturale di Genova e ospita ogni anno mostre e grandi eventi di importanza internazionale, ma anche manifestazioni legate alle tradizioni della città.

La Chiesa di San Lorenzo venne eretta intorno al Mille a partire dai resti di un’antica basilica romana; nel 1118 fu consacrata come cattedrale. Custodisce le Ceneri di San Giovanni Battista, patrono della città, giunte a Genova alla fine della Prima Crociata. Proprio dalle crociate vennero recuperati i fondi per le successive opere di ingrandimento.

Nel corso del XIII secolo furono chiamate maestranze francesi per la realizzazione del paramento esterno a fasce orizzontali bianche e nere, in marmo e ardesia, secondo un disegno già adottato a Genova nei palazzi nobiliari.

Secondo il progetto iniziale, l’edificio doveva avere due torri campanarie, ma solo una, quella di destra, è stata completata, mentre l’altra è stata chiusa alla sommità con una loggia.

Nel 1550 l’architetto perugino Galeazzo Alessi progettò la ricostruzione dell’intero edificio, ma eseguì solo la copertura delle navate, il pavimento, la cupola e la zona absidale, che terminarono nel XVII secolo.

Dall’interno della cattedrale si raggiunge il Museo del Tesoro, magistrale opera ipogea progettata e allestita dall’architetto Albini. Qui, in tre sale circolari, sono esposti capolavori di oreficeria e arte sacra dall’XI al XIX secolo legati al culto della cattedrale e alla storia di Genova.

Tra i pezzi più significativi del museo, il Sacro Catino, la bizantina Croce degli Zaccaria, l’Arca delle Ceneri di San Giovanni Battista e altri oggetti dedicati al culto del Battista.

Nel chiostro medievale dei Canonici di San Lorenzo è ospitato il Museo Diocesano, sede di importanti opere, tra cui le grandi pale di Luca Cambiaso e Perin del Vaga.

Porta Soprana è una preziosa testimonianza delle fortificazioni realizzate dai genovesi nel XII secolo per difendersi dall’invasione dell’imperatore Barbarossa - per secoli, la porta è stata uno degli accessi principali alla città. Poco al di fuori delle mura è possibile ammirare un interessante esempio di architettura romanica, il chiostro dell’antico convento di Sant’Andrea. Accanto sorge la Casa Museo di Cristoforo Colombo, dove visse in gioventù lo scopritore delle Americhe.

Il Teatro Carlo Felice è il palcoscenico dell’opera genovese realizzato nel 1827, completamente ricostruito su progetto dell’architetto Aldo Rossi dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale - dell’antico teatro rimangono le colonne e il pronao. L’attuale edificio è dominato dalla torre scenica alta oltre 60 metri, creata per poter sistemare le scenografie mobili e le attrezzature. La sala principale, da 2. 000 posti, ospita un’orchestra di 88 elementi e, negli interni, riproduce un’ideale piazza coperta. Il palco del Teatro Carlo Felice è stato calcato dai più importanti direttori e dalle orchestre di tutto il mondo, da corpi di ballo prestigiosi, oltre che dai protagonisti del jazz e della musica leggera contemporanea internazionale.

Il Teatro Carlo Felice e il Palazzo Ducale si affacciano su Piazza De Ferrari, dominata dalla scenografica fontana circolare, luogo di ritrovo dei genovesi, soprattutto nei momenti di festa.

Ultimi ma non ultimi, i Palazzi dei Rolli sono stati inseriti nel 2006 nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. I rolli erano le liste di dimore nobiliari che nel periodo dell’antica Repubblica erano sorteggiate per ospitare alte personalità e ambasciatori provenienti da altri Paesi. Tra i più importanti sono da ricordare i palazzi di Via Garibaldi - già Strada Nuova - e di Via Balbi.

I MUSEI

Quali musei vale la pena visitare nel centro di Genova? Ecco i consigli dello staff Genova Porto Antico Rooms!
Un itinerario breve fra i musei più interessanti del centro di Genova.

Musei Strada Nuova (Via Garibaldi)
Strada Nuova o Via Aurea, oggi Via Garibaldi, nasce nel Cinquecento per volere delle famiglie aristocratiche del tempo che vi edificarono i loro palazzi. Si venne a formare così uno straordinario asse urbanistico-architettonico, proposto da Rubens ai suoi contemporanei come esempio di edilizia abitativa da imitare. Una successione di prestigiosi palazzi nobiliari si adattano al pendio con terrazze, ninfei, giardini pensili, loggiati e scale monumentali: per la loro unicità sono stati inseriti nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Tursi oggi fanno parte di un unico percorso espositivo.

A Palazzo Rosso si possono ammirare affreschi e dipinti del Cinque e Seicento, su tutte, le opere di Dürer, Veronese, Guercino, Strozzi, Grechetto e Van Dyck.

All’interno di Palazzo Bianco troviamo capolavori di Caravaggio e di artisti fiamminghi come Hans Memling e Rubens, fino alla straordinaria Maddalena Penitente del Canova.

A Palazzo Tursi, sede del Comune di Genova, è collocata l’espansione della Pinacoteca di Palazzo Bianco. Nelle sue ricche sale sono esposte pezzi di grande valore come il Guarneri del Gesù, violino appartenuto a Paganini, una raccolta delle maioliche liguri tra XVI e XVIII secolo e l’esposizione delle monete, dei pesi e delle misure ufficiali dell’antica Repubblica di Genova.

Palazzo Spinola in Pellicceria
Il palazzo fu costruito nel Cinquecento dalla famiglia Grimaldi e, dopo diverse successioni, donato dagli Spinola allo Stato nel 1958 per farne un museo. Nonostante il carattere espositivo, gli ambienti interni hanno mantenuto la loro originalità e raccontano i modi di vita delle ricche famiglie genovesi. Tra i vari ambienti, eleganti e raffinati, ricordiamo la Galleria degli Specchi, realizzata nel corso di una ristrutturazione settecentesca. Le collezioni del palazzo comprendono opere di Antonello da Messina, Rubens, Luca Giordano e di tutti i principali artisti genovesi del periodo barocco.

Palazzo Reale
Ricca dimora nobiliare costruita dalla famiglia Balbi nel XVII secolo, entrata in possesso dei Savoia nell’Ottocento - la trasformarono nella loro residenza genovese.

Oggi è sede delle Soprintendenze della Liguria e ospita, al piano nobile, in una successione di ambienti decorati, la Galleria di Palazzo Reale, con opere di pregio, tra cui il Ritratto di Dama e il Crocefisso del pittore fiammingo Van Dyck.

Nel cortile interno, aperto sul Porto di Genova, si può ammirare un esempio di pavimento acciottolato tipico ligure chiamato risseu.

Palazzo Del Principe
Costruito nel 1524, al di fuori delle mura, dal principe Andrea Doria, ammiraglio dell’imperatore Carlo V, è l’unica reggia presente nell’antica Repubblica di Genova. Si tratta di un edificio rinascimentale di influenza architettonica romana che all’epoca, con i suoi giardini, si estendeva fino al mare. Gli interni sono riccamente decorati. Vale la penna ricordare il salone con l’affresco dei Giganti fulminati da Giove, opera di Perin del Vaga.

GOURMET
Quali sono i piatti tipici della cucina genovese? I sapori della vera tavola di Genova…
Oltre al pesto c’è di più…

La gastronomia genovese nasce da piatti popolari cucinati a partire dagli ingredienti del territorio, in particolare le erbe aromatiche, l’olio, il pesce e la selvaggina.

Le specialità più famose sono il pesto, salsa fatta con basilico, pinoli e formaggio, e la focaccia all’olio, preparata in molte varianti.

Tra i primi piatti sono da provare i ravioli ripieni di carne e i pansotti farciti di verdure, conditi con il sugo di noci. Un’altra specialità è il cappon magro, una sorta di insalata fredda a strati composta da pesci e verdure. Molti sono i piatti di pesce, in particolare lo stoccafisso alla genovese e la buridda di seppie e patate.

Un dessert tradizionale è il pandolce basso, con uvetta e canditi nell’impasto, tipico delle festività natalizie.

Genova offre al visitatore una scelta molto ampia di ristoranti; nel centro storico si possono trovare ancora molte trattorie a conduzione familiare dove provare la cucina casalinga e le specialità regionali.

A SPASSO NELLA GENOVA DI DE ANDRÉ
Quali sono i luoghi di Fabrizio De André nel centro di Genova? Un itinerario fra i caruggi e i luoghi della memoria del cantautore genovese non può mancare durante un soggiorno a Genova.

Fabrizio De André ha cantato in modo unico e originale l’anima di Genova del dopoguerra, una città ricca di contraddizioni, profonda e al tempo stesso frivola, aperta a emarginati e artisti.

Tra i luoghi più rappresentativi c’è senza dubbio Via del Campo 29 rosso, dove scoprire cimeli e vinili originali del cantautore genovese. Passeggiando tra gli stretti caruggi si raggiungono i portici di Sottoripa, con gli animati mercati del pesce cantati in Crêuza de mä. Un altro luogo caro a De André era il borgo di Sant’Ilario, poco sopra Nervi, in posizione panoramica, dove sono ambientate le vicende amorose cantate in Bocca di Rosa.
Stazioni Ferroviarie
Stazioni Metro
*Distanze in linea d'aria
La struttura non ha ancora ricevuto recensioni. Scrivi una recensione.