You are viewing the website in Italian. Switch to English.
Home Mondo B&B I B&B in UK

I B&B in UK

Di Marta Ruggiero | Il B&B all'estero
I B&B in UK

Se il Bed and Breakfast ha una patria, questa è il Regno Unito. La formula “Letto e Colazione” nasce infatti agli inizi del 20° secolo in UK e Irlanda per garantire alloggi economici ai viaggiatori che non potevano permettersi hotel più costosi, e per dare vita a un'attività che consentisse ai gestori di avere qualche introito extra.

Le prime strutture nascono negli anni '20, quando le famiglie avevano l'esigenza di sfruttare le stanze lasciate libere dai figli andati via per cercare lavoro altrove.

Da Irlanda e Gran Bretagna non deriva solo il nome adottato ormai in quasi tutto il mondo per designare la formula ricettiva di letto e colazione, ma una vera e propria filosofia del turismo, un concetto di ospitalità che è caratterizzata dall'accoglienza familiare e dall'informalità e che si è diffusa in tutto il pianeta.

In UK molte strutture si trovano all'interno di appartamenti privati; il gestore è il padrone di casa, ed è questa la cifra che per anni ha designato l'anima del Bed and Breakfast.

Oggi il B&B rappresenta ancora l'ospitalità autentica e genuina dei suoi esordi, ma si è evoluto e ha molteplici declinazioni.

Che sia a conduzione familiare o imprenditoriale, all'interno di fattorie o in un lussuoso loft, in un borgo o in città, esso offre in moltissimi casi tutti i comfort che il viaggiatore cerca: Wi-Fi, televisore, bagno privato, in alcuni casi persino Spa, trattamenti benessere, palestre, attività outdoor.

Vediamo nei dettagli i numeri di questo fenomeno.

Il B&B in UK, secondo la Bed and Breakfast Association, vanta oggi oltre 25 mila strutture e genera due miliardi di sterline all'anno.

Chi volesse far parte di questo variegato universo ricettivo troverà di seguito tutti i dettagli per aprire il proprio Bed and Breakfast. Il punto di partenza è proprio avere nelle proprie disponibilità la possibilità di offrire un letto e la colazione la mattina seguente.

I B&B in UK - Foto 1

Occhio ai facili entusiasmi però: siete disposti ad aprire al pubblico parte della vostra vita privata, a condividere gli spazi e renderli accoglienti agli occhi dei potenziali ospiti? Se la risposta è affermativa, siete sulla strada giusta.

Per scegliere l'ubicazione migliore, uno studio del target di riferimento è fondamentale. È bene rivolgersi all'ufficio di pianificazione dell'autorità locale per conoscere il piano turistico della zona. Inoltre, potrebbe essere necessario un cambio di destinazione d'uso, se si prevedono più di tre stanze o non si è i soli ad abitare l'alloggio. Ogni modifica dovrà rispettare le norme vigenti.

Servirà conoscere anche le leggi sulla sicurezza alimentare. È consigliabile occuparsi di questo aspetto prima possibile, perché eventuali adeguamenti potrebbero incidere non poco su budget e tempistiche. Per qualsiasi dubbio, basta rivolgersi alla Food Standards Agency, il dipartimento per la protezione della salute pubblica in relazione al cibo.

Se si ha intenzione di offrire servizi extra potrebbero essere necessarie alcune licenze specifiche - nel caso in cui si voglia servire alcolici o installare il televisore in più di 15 camere, per esempio.

La gestione di un'azienda nel proprio domicilio richiede anche una serie di coperture assicurative, compresa la responsabilità pubblica.

Non bisogna dimenticare la registrazione a HMRC, l'ente responsabile della riscossione delle imposte. Si può gestire l'attività come ditta individuale, il che significa creare una società a responsabilità limitata, o aprire un conto commerciale separato. Tuttavia, è necessario registrarsi come lavoratore autonomo entro 100 giorni dall'inizio della negoziazione, e sarà obbligatorio tenere registri contabili dettagliati.

È obbligatorio avere un sistema di allarme antincendio e tutti gli impianti a norma. La questione “bagno” poi, meriterebbe una trattazione a parte: più di qualsiasi altro dettaglio, infatti, la clientela guarda le condizioni della toilette e non ama, relativamente a questo ambiente, gli spazi condivisi.

I B&B in UK - Foto 2

L'aspetto, il feeling e il livello del servizio determinano anche la strategia di marketing: un aspetto da considerare durante la fase di ricerca e pianificazione dell'attività. È sempre più diffusa la formula di co-working con esercizi commerciali in zona, con sconti e pacchetti dedicati: il fatto di prevedere solo la colazione permette infatti di creare una rete di collaborazioni fruttuosa.

Bisogna valutare inoltre una serie di fattori: la posizione, la tariffazione in base alla stagione, l'assunzione di personale. E soprattutto, occorre imparare a gestire il proprio lavoro nel modo migliore.

Aprire un B&B in UK vuol dire stare al passo coi tempi: qualsiasi attività commerciale va pensata in termini di innovazione e di servizi offerti. L'alimentazione e l'ambiente, per esempio, sono temi molto sentiti oggi, e gli imprenditori del settore si concentrano su proposte che vanno incontro alle esigenze o scelte alimentari più diversificate.

Più ci si riesce a distinguere, più aumentano le probabilità di riuscire.

Infine, gli ospiti apprezzano i servizi personalizzati. Per decenni ci si è concentrati sulla colazione continentale con uova e pancetta, ma oggi si prediligono sempre più frutta e verdura, possibilmente bio e a km zero.

Per riassumere, qual è il segreto per avere un B&B di successo, in UK come nel resto del mondo? Anticipare i desideri dei clienti e soddisfarli prima che loro ne siano consapevoli.

Una vacanza in Bed and Breakfast è il modo più intimo e confortevole per conoscere l'Italia
(Vedi lo Spot Video del B&B) - È possibile che fra gli iscritti al portale www.bed-and-breakfast.it ci siano strutture che non sono dei bed & breakfast puri (affittacamere, locande, agriturismo, case vacanza, affitti turistici, family hotel). Se, infatti, i limiti legislativi del b&b sono chiari, molte persone amano viaggiare in strutture gestite familiarmente anche se queste non possono, legislativamente parlando, fregiarsi del titolo di b&b. Per ogni struttura è indicata la tipologia che, se cliccata, indica esattamente quali sono le sue caratteristiche.
Bed-and-Breakfast.it rispetta lo standard PCI-DSS per i servizi di Prenotazione Alberghiera / Accomodation Reservation - Payment Card Industry Data Security Standard v.3.2, Service Provider Level 2
Realizzazione: Studio Scivoletto - P.Iva 01194800882
L'accesso o l'utilizzo di questo sito è subordinato all'accettazione dei Termini del servizio, Informativa sulla Privacy e Cookie Policy
Inserisci la tua struttura
Scarica la nostra app per smartphone:
Appstore
Google Play