Collegati con Facebook
(Consigliato)

oppure
Non hai un account? Iscriviti
Home Blog Magazine Turismo Animali in vacanza. Crescono le strutture Pet Friendly
Animali in vacanza. Crescono le strutture Pet Friendly

Animali in vacanza. Crescono le strutture Pet Friendly

Pubblicato il
1 Giugno 2010
Quest'anno in vacanza, oltre agli italiani, andranno gli oltre nove milioni di cani e i sette milioni di gatti italiani posseduti dalle famiglie del nostro Paese.
Ed è così che gli animali in vacanza si trasformano in un vero e proprio business.

Le cifre parlano chiaro e se finora il Bel Paese si è piazzato ad un gradino più basso rispetto agli altri paesi europei dove, per gli animali, da tempo esistono agevolazioni e limiti molto meno restrittivi di quelli che si registrano in Italia, nei prossimi anni si dovrà tenere conto dei numeri se, oltre agli animali domestici, la ricettività o i mezzi di trasporto non vorranno perdere una bella fetta di padroni.

Certo non tutti gli animali menzionati potranno permettersi una vacanza, le loro abitudini e le loro possibilità, sono indissolubilmente legate a quelle dei loro padroni, tuttavia, il 30% di coloro che possiedono un animale domestico, lo porterà con sé in vacanza. Ciò significa che per l’imminente estate si prevede un vero e proprio esodo di animali verso i luoghi di vacanza: 2-3 milioni di famiglie porteranno il cane e circa 1 milione di famiglie il gatto. In totale saranno 4 milioni gli animali che tra maggio e settembre andranno in vacanza al seguito dei loro amici umani e di questi, circa 2,8 milioni, si muoveranno tra il 15 luglio e il 30 agosto.
I cani preferiscono il mare, i gatti invece hanno una predilezione per l’agriturismo. Le famiglie che possiedono un animale domestico organizzano nella maggior parte dei casi (70%) il soggiorno su Internet. Non manca chi sfrutta le guide specializzate che segnalano le strutture “amiche” degli animali oppure, un canale preziosissimo per lo scambio di informazioni, rimane il passaparola al parco tra una pipì e l’altra.
Se per le spiagge pubbliche e private, per i ristoranti e per i mezzi di trasporto si registrano ancora forti limitazioni all’ingresso degli animali, sono in crescita le strutture ricettive e gli agriturismi che hanno fatto la scelta di diventare PET FRIENDLY. Un incremento del 60% in soli tre anni che non può che far gioire i proprietari.
Qui di seguito vi segnaliamo due link utili per il reperimento di B&B e agriturismo ben lieti di ospitare voi e i vostri piccoli amici:

www. bed-and-breakfast.it/vacanze_animali.cfm

www.agriturismo-on-line.com/agriturismo_animali.cfm
Una vacanza in Bed and Breakfast è il modo più intimo e confortevole per conoscere l'Italia
(Vedi lo Spot Video del B&B) - È possibile che fra gli iscritti al portale www.bed-and-breakfast.it ci siano strutture che non sono dei bed & breakfast puri (affittacamere, locande, agriturismo, case vacanza, affitti turistici, family hotel). Se, infatti, i limiti legislativi del b&b sono chiari, molte persone amano viaggiare in strutture gestite familiarmente anche se queste non possono, legislativamente parlando, fregiarsi del titolo di b&b. Per ogni struttura è indicata la tipologia che, se cliccata, indica esattamente quali sono le sue caratteristiche.

Bed-and-Breakfast.it rispetta lo standard PCI-DSS per i servizi di Prenotazione Alberghiera / Accomodation Reservation - Payment Card Industry Data Security Standard v.3.2, Service Provider Level 2

Realizzazione: Studio Scivoletto - P.Iva 01194800882
L'utilizzo di questo sito implica la lettura e l'accettazione delle nostre Note Legali e Informativa sulla Privacy
Aggiungi B&B
Scarica la nostra app per smartphone:
Appstore Google Play