You are viewing the website in Italian. Switch to English.
Dove vuoi andare?
Ospiti e camere
...
IT | Cambia lingua Preferiti Vicino a me Inserisci la tua struttura
Regioni Località turistiche Punti d'interesse Offerte Last Minute
B&B Day
primo weekend di marzo
Settimana del Baratto
terza settimana di novembre
BarattoBB
baratto tutto l'anno in B&B
BB25
25 Euro tutto l'anno
B&B Card
richiedila gratis
Come aprire un B&B Mondo B&B Blog Magazine Turismo Speciali Eventi Fiere Punti d'interesse Suggerisci un punto d'interesse Tesi universitarie sul B&B
(Guadagna 100 Euro)
Scopri i B&B migliori B&B Europa
FAQ e contatti Note legali, Cookie Policy, Privacy Area Riservata Gestori
Italiano English Français Deutsch Español

Le città del Lago di Como

 Le città del Lago di Como

Stupendo il lago di Como, chi c’è stato conosce già la bellezza di un’esperienza simile e chi ci vive vicino sa di essere abbastanza fortunato per poterne godere spesso. Pur essendo considerato il mare dei milanesi, il lago di Como è diventato negli ultimi anni una destinazione turistica molto amata dagli stranieri ed il motivo è facile comprenderlo, vista la bellezza del paesaggio in cui sorge. Dopotutto lo stesso George Clooney ha deciso di prendere casa sulle rive del lago, dopo averne apprezzato in prima persona l’incantevole magia che si respira.

Quando si pensa al lago di Como, in genere, ci si limita all’idea che esista solo la città di Como ma, in realtà, di borghi, paeselli e cittadine caratteristiche ce ne sono molti e si susseguono uno dietro l’altro sia lungo le rive del lago che le alte cime delle Prealpi e delle Alpi. Oltre Como, sono, infatti, da visitare anche località come Bellagio, Isola Comacina, Lecco, Brunate, Cernobbio, Menaggio e Varenna. Certo Como occupa un posto a parte nell’elenco ed è una delle prime che andrebbero viste per chi visita il lago per la prima volta. Pur essendo così famosa, Como è in realtà una piccola cittadina che si trova al confine con la Svizzera ma che offre molte attrazioni interessanti per un visitatore come il Museo della Seta, il Monumento ai Caduti e l’ex Casa del Fascio, opera dell’architetto italiano Giuseppe Terragni, durante il fascismo, il Duomo di Como o il Palazzo Broletto, sede del comune di Como e l’imperdibile Castello Baradello, risalente al 1159.

Veduta di Lecco

Tra la sponda comasca e quella lecchese, sorge, invece, Bellagio, una piccola cittadina, piena di verde, natura e numerosi parchi, un posto incantevole tutto l’anno, in ogni stagione, da visitare con calma e magari approfittandone con le belle temperature della primavera e dell’estate per un bagno nel lago. L’Isola Comacina non possiamo definirla città poiché è, in realtà, una vera e propria isola che si trova al centro del lago ed è stata abitata fin dall’antichità, motivo per cui costituisce un’area molto importante dal punto di vista archeologico. Importante città del lago, la città di Lecco ha ispirato Alessandro Manzoni per il suo capolavoro “I Promessi Sposi” ed è per questo che ospita il Museo Manzoniano, la casa in cui lo scrittore aveva trascorso la sua infanzia. Da non perdere anche il Duomo di Lecco, l’antica piazza del Mercato, il Palazzo Bovara, sede del municipio e la Torre Viscontea. E poi c’è Brunate, chiamata il “balcone del Lario” perché posta in cima alla montagna e con una vista eccezionale, che lo rende meta di pellegrinaggio dai turisti appassionati di natura, paesaggi e fotografie panoramiche. Infine, altre tre località molto interessanti del lago sono Cernobbio, borgo molto elegante e raffinato grazie anche alla presenza di ville eleganti e sontuose come Villa d’Este, oggi un hotel, Villa Bernasconi e Villa d’Erba, Menaggio che merita una visita per la sua portata storica essendo stata fin dall’800 il ritrovo di famiglie nobili durante l’estate ed, infine, abbiamo la bella cittadina di Varenna, famosa per la sua passeggiata sul lungo lago ed il Castello di Vezio, ad appena 30 minuti a piedi dal centro.

Pubblicato il 15 Settembre 2016
Letture: 27963

Dove dormire a in provincia di Como