Collegati con Facebook
(Consigliato)

oppure
Non hai un account? Iscriviti
Il gestore di Villa ai Tigli B&B & Apartment
Via Triestina, 126 Mestre, VENEZIA | Zona: semicentro
| |

I consigli per turisti del gestore

Itinerari insoliti a Mestre e dintorni.

Con un circolo di vela abbiamo effettuato una collaborazione
Questo è il programma e i prezzi che applicano per una gita in barca a vela nella laguna di Venezia di 1 giorno
Programma:

ROTTA DEI MERLETTI
Parco naturale del fiume Sile e isole minori della laguna


ore 09.00 arrivo degli ospiti darsena di Portegrandi
10.00 a.m.
ore 10.00 navigazione fluviale lungo il parco del fiume Sile
ore 11.00 a
visita all’isola di Burano e pranzo in locale tipico
ore 15.00 visita all’isola del Torcello
ore16.00 navigazione a vela lungo le isole di Venezia

ore 19.00 rientro in darsena Portegrandi



Periodo: tutto l'anno giorni feriali e festivi.

Quota di partecipazione giornaliera €. 90,00 per persona.

comprende:
-tessera associativa al circolo 2009
-assicurazione contro infortuni ai partecipanti
-skipper, imbarcazione, carburante
-servizio trasferimento da e per la darsena di Portegrandi

non comprende:
-cene e pranzi presso le strutture locali
-cene e pranzi in barca (€.10.00 per pranzo o cena ciscuno)
-ingressi a manifestazioni
-darsena privata a notte (€. 10.00 per persona)
-tutto quanto non specificato nella voce comprende.

Disponiamo di due imbarcazioni a vela di mt. 11.00 con tre cabine doppie complete di tutto quel che serve e in regole con le norme per una navigazione sicura.
Inoltre son corredate di lenzuala, coperte, cuscini e federe.

Si richiede:
scarpe da ginnastica o simili con suola chiara, abbigliamento idoneo alla stagione con cerata in caso di cattivo tempo, voglia di stare insieme godendosi i paesaggi della laguna assoporando e imparando i principi della nostra passione: l'andar per mare a vela.

Per informazioni ulteriori o per vedere le barche visita il sito www.velare.it.

I Ristoranti consigliati, le trattorie caratteristiche, le dolcerie, bar a pub consigliati.

Ristorante Ae Botti nell'Isola della Giudecca - Fermata vaporetto: Palanca. Locale a gestione familiare: Ottima cucina e prezzi modici
Trattoria Ruga Rialto : Zona Ruga vicino Ponte di Rialto. Troverete cicchetti veneziani e piatti tipici
Trattoria Banco Giro : Zona Erbaria vicino Ponte di Rialto: Piatti tipici.
Bar : La Brasiliana. zona : Rialto - Mercerie vicino sotoportego delle Acque: OTTIMI TRAMEZZINI!!!!

Il Piatto tipico. Le ricette delle Feste a Mestre.

Piatti tipici Veneziani
Da mangiare in barca durante la Festa del Redentore: Sarde in Saòr; Bigoli in Salsa, Anatra Pevarada, Peperoni ripieni.
Da mangiare Durante la Festa della Madonna della Salute:
Castradina
Da mangiare tutto l'anno: Seppie alla Veneziana con Polenta, Fegato alla Veneziana con Polenta, Pasta e Fagioli

Le Feste e le Ricorrenze particolari a Mestre.

Il patrono di Venezia è San Marco e viene festeggiato il 25 Aprile.
La terza domenica di Luglio si festeggia la festa del "Redentore"
11 Novembre festa della Madonna della Salute

Cosa si usa fare in occasione delle Festività.

Il 25 Aprile, festa del Patrono S.Marco, viene chiamata anche Festa del Boccolo, perchè ogni innamorato offre in quel giorno alla propria innamorata il " Boccolo" un bocciolo di rosa rossa in pegno del loro amore.
La terza domenica di Luglio si festeggia la festa del "Redentore"
E' forse la festa DOC dei Veneziani.La sera prima della festa, il sabato,i veneziani si ritrovano in barca nella Laguna antistante la Chiesa del Redentore alla Giudecca, quindi di fronte anche alla riva di S.Marco.Cenano in barca e attendono i fuochi pirotecnici che sono stupefacenti.I più giovani trascorrono tutta la notte in barca con risveglio al mattino nelle spiaggie delle isole della Laguna, i più anziani andranno la domenica, in pellegrinaggio alla Chiesa del Redentore.Vengono allestiti barconi con posti su prenotazione per assistere alla festa.

I periodi dell'anno migliori per visitare Mestre.

Il più bel periodo per visitare Venezia è la fine di Settembre e la prima quindicina di Ottobre. Tempo mite e pochi turisti.
Anche a Novembre Venezia è suggestiva, con le sue nebbie e con l'acqua alta, che è un fenomeno da vedere e gestibilissimo con un paio di stivali.

Un pregio degli abitanti di Mestre e un loro difetto.

I veneziani sono abituati a bere l'ombra.
Il calice di vino si chiama così perchè anticamente l'oste vendeva il bicchiere di vino direttamente dalla botte collocata in carretto, che veniva spostato seguendo l'ombra del campanile di S.Marco, in modo che i raggi del sole non scaldassero il vino.
Da allora, i veneziani dicono: andèmo à bevèr nà ombra (o ombretta)
Da una ventina d'anni a questa parte, i giovani preferiscono all'ombra lo SPRITZ, che attualmente si pensa sia una trovata pubblicitaria di una casa di liquori,invece il nome e la bibita sono autentici veneziani.Il nome deriva dal periodo della dominazione austriaca di Venezia. Gli austriaci portarono a Venezia un'acqua arricchita da bolle di gas che chiamavano Spriz. Da allora una bibita o aperitivo molto richiesto era lo SPRITZ: metà vino bianco e metà acqua gassata o spriz. Da una ventina d'anni con l'avvento di novità in campo alcoolico, lo spritz è stato modificato. 1 terzo di vino bianco, 1 terzo di acqua minerale(meglio il selz) e 1 terzo di: per chi preferisce il sapore delicato Aperol, il medio Select, e l'amaro, il Bitter Campari.Si possono vedere dalle 18 alle 21 in campo S.Bartolomeo, in erbaria(zona Rialto) oppure in Campo S.Margherita, gruppi foltissimi di ragazzi con lo spritz e il cicchetto(piccolo snack) in mano.

Altre informazioni di solito tralasciate dalle Guide.

La festa del Redentore è la più bella e tipica festa veneziana.La festa religiosa si svolge la terza domenica di Luglio, ma la vera festa suggestiva si svolge la sera precedente
Tutte le barche veneziane, illuminate e addobbate a festa, si appostano in laguna di fronte all'isola della Giudecca, e trascorrono in allegria mangiando i piatti tipici veneziani in barca, attendendo la mezzanotte, quando iniziano i fuochi d'artificio sull'acqua. Dopo i fuochi d'artficio, tutte le barche si muovono verso le isole del Lido, delle Vignole,S.Erasmo, dove attendono l'alba e trascorrono la Domenica al mare. I turisti possono ammirare questa festa dalle rive della Giudecca e di S. Marco. Alcune agenzie organizzano cene in barca

Una vacanza in Bed and Breakfast è il modo più intimo e confortevole per conoscere l'Italia
(Vedi lo Spot Video del B&B) - È possibile che fra gli iscritti al portale www.bed-and-breakfast.it ci siano strutture che non sono dei bed & breakfast puri (affittacamere, locande, agriturismo, case vacanza, affitti turistici, family hotel). Se, infatti, i limiti legislativi del b&b sono chiari, molte persone amano viaggiare in strutture gestite familiarmente anche se queste non possono, legislativamente parlando, fregiarsi del titolo di b&b. Per ogni struttura è indicata la tipologia che, se cliccata, indica esattamente quali sono le sue caratteristiche.

Bed-and-Breakfast.it rispetta lo standard PCI-DSS per i servizi di Prenotazione Alberghiera / Accomodation Reservation - Payment Card Industry Data Security Standard v.3.2, Service Provider Level 2

Realizzazione: Studio Scivoletto - P.Iva 01194800882
L'utilizzo di questo sito implica la lettura e l'accettazione delle nostre Note Legali e Informativa sulla Privacy
Aggiungi B&B
Scarica la nostra app per smartphone:
Appstore Google Play