Collegati con Facebook
(Consigliato)

oppure
Non hai un account? Iscriviti
Home Magazine Blog Turismo Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim a Firenze dal 19 marzo
Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim a Firenze dal 19 marzo

Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim a Firenze dal 19 marzo

Pubblicato il
16 febbraio
Categoria
Mostre

Da quello che viene considerato il padre dell'Astrattismo, ovvero Vasillij Kandinsky ai dripping di Jackson Pollock sulle tele, dal poliedrico Pablo Picasso ai tagli sulle tele di Lucio Fontana passando per Mark Rothko, Williem De Kooning, Emilio Vedova, Jean Dubuffet, Man Ray, Marcel Duchamp.

Sono tanti i nomi che popolano la mostra che aprirà i battenti il 19 marzo a Palazzo Strozzi di Firenze e offrono al pubblico la possibilità di interrogarsi sui rapporti e le relazioni tra arte americana e arte europea dagli anni venti fino agli anni sessanta del Novecento.

La mostra dal titolo “Da Kandinsky a Pollock la grande arte dei Guggenheim" porta a Firenze oltre 100 capolavori nel segno di due grandi collezionisti americani: Solomon Guggnheim e la nipote Peggy. Quest'ultima, dopo aver viaggiato seguendo le orme dello zio, decise di trasferire la sua collezione a Venezia nel Palazzo Venier dei Leoni sul Canal Grande dove ancora oggi si può ammirare.

La scelta del fiorentino Palazzo Strozzi non è tuttavia casuale: fu proprio in questa sede infatti che nel 1949 Peggy Guggenheim, da poco giunta in Europa, decise di mostrare per la prima volta in Italia la sua collezione che finirà poi a Venezia.

La mostra, visitabile fino al 24 giugno, è curata da Luca Massimo Barbero e nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Palazzo Strozzi e la Fondazione Solomon R. Guggenheim di New York e permette un eccezionale confronto tra maestri americani ed europei raccontando la nascita delle neoavanguardie del secondo dopoguerra. Tante le attività per studenti, insegnanti, bambini, famiglie e gruppi che visitano la mostra e per tutti i visitatori.

Su prenotazione sarà possibile partecipare a tre appuntamenti speciali dedicati a Rothko, Calder e Kandinsky. Nel corso degli incontri le opere diventeranno il punto di partenza per approfondire i temi della mostra. I visitatori e i mediatori, seduti davanti alle opere, condivideranno uno spazio di dialogo e riflessione: uno scambio di opinioni che permetterà di approfondire la mostra, partendo dall’osservazione attenta del lavoro di ogni artista.

All’interno del percorso mostra la Sala Lettura raccoglie una selezione di libri legati alla mostra, dedicati ai visitatori di tutte le età. In questa sala i visitatori potranno trovare un momento di pausa dal percorso di visita e scoprire saggi, monografie di artisti, cataloghi di mostre e romanzi collegati alla mostra Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim. Nella Sala è presente una parete su cui è possibile lasciare i disegni realizzati durante la visita in mostra realizzati con il Kit Disegno e il Kit Famiglia.

Per tutte le info visita il sito: DA KANDINSKY A POLLOCK. LA GRANDE ARTE DEI GUGGENHEIM 

Dove dormire a Firenze

Una vacanza in Bed and Breakfast è il modo più intimo e confortevole per conoscere l'Italia
(Vedi lo Spot Video del B&B) - È possibile che fra gli iscritti al portale www.bed-and-breakfast.it ci siano strutture che non sono dei bed & breakfast puri (affittacamere, locande, agriturismo, case vacanza, affitti turistici, family hotel). Se, infatti, i limiti legislativi del b&b sono chiari, molte persone amano viaggiare in strutture gestite familiarmente anche se queste non possono, legislativamente parlando, fregiarsi del titolo di b&b. Per ogni struttura è indicata la tipologia che, se cliccata, indica esattamente quali sono le sue caratteristiche.
Realizzazione: Studio Scivoletto - P.Iva 01194800882
L'utilizzo di questo sito implica la lettura e l'accettazione delle nostre Note Legali e Informativa sulla Privacy
Aggiungi il tuo B&B
Scarica la nostra app per smartphone:
Appstore Android