Collegati con Facebook
(Consigliato)

oppure
Non hai un account? Iscriviti
Home Magazine Blog Turismo CREATUM: il Carnevale di Venezia 2016
CREATUM: il Carnevale di Venezia 2016

CREATUM: il Carnevale di Venezia 2016

Pubblicato il
8 gennaio
Categoria
Feste e Sagre

23 gennaio – 9 febbraio: ecco le date del Carnevale di Venezia 2016.

Tutto pronto per i festeggiamenti dei uno dei carnevali più famosi al mondo che quest'anno si intitola CREATUM, ovvero delle arti e delle tradizioni. Si inizia con l'anteprima del Carnevale: il 23 gennaio il sestiere di Cannaregio ospita la Festa sull'Acqua, un incredibile evento che ogni anno attira migliaia di visitatori e residenti.

Regista di Creatum è Marco Maccapani che per la festa del 2016 ha pensato ad un ritorno alle origini di Venezia e al mestiere di artigiani che si ritrovano anche nella toponomastica della città: calle del forno, ruga dei oresi, fondamenta dei vetrai, calle dei fuseri, sono luoghi che richiamano le arti e i mestieri tradizionali.

Dal 30 gennaio al Martedì Grasso 9 febbraio la main location dei festeggiamenti sarà Piazza San Marco. Nei meravigliosi spazi della piazza saranno ricreate le botteghe della città all'interno delle quali gli artigiani mostreranno le eccellenze del loro lavoro e racconteranno la storia della Serenissima aiutati da attori e maschere che enfatizzeranno i momenti più importanti. Maschereri, liutai, sarti, vetrai, merlettai racconteranno la storia di Venezia e delle Isole della Laguna. I mestieri più minuti potranno essere scoperti attraverso un grande schermo.

Una novità del Carnevale di Venezia 2016 è costituita dal Campo dei Sapori e delle tradizioni, uno stand enogastronomico a cura del Teatro La Fenice di Venezia allestito in Campo San Geremia. All'interno del padiglione in stile settecentesco verranno presentate le eccellenze regionali italiane in un viaggio attraverso i sapori e i prodotti tipici ma anche attraverso il folclore e l'artigianato. Nell’atmosfera senza tempo del Carnevale, Il Campo dei sapori e delle tradizioni narrerà una storia antica, raccontando la memoria e la cultura di luoghi meravigliosi del nostro Paese per incuriosire e conquistare in un clima allegro e festoso il pubblico. Ciò avverrà attraverso l’enogastronomia tipica e i prodotti artigianali, non solo memoria e arte di un territorio ma spesso promotori di storia e innovazione.

Il 30 gennaio torna l'immancabile appuntamento con la Festa delle Marie. Ogni Carnevale un corteo storico parte da San Pietro in Castello alle ore 14.30, percorre Via Garibaldi e Riva degli Schiavoni per giungere in Piazza San Marco alle ore 16.00 circa. Le Marie ricordano e celebrano l'omaggio che il Doge di Venezia portava ogni anno in dote a dodici bellissime fanciulle veneziane di umili origini e consisteva in gioielli con lo stemma dogale. Durante la festa delle Marie si possono ammirare i costumi della tradizione veneziana e partecipare a numerosi eventi collaterali che culminano nella proclamazione della Maria del Carnevale.

Il Volo dell'Angelo e il Volo dell'Aquila sono i due voli acrobatici che si tengono nelle due domeniche conclusive del Carnevale (31 gennaio, 7 febbraio): l’Angelo (la Maria vincitrice del Carnevale dell’anno prima) e l’Aquila (in genere un personaggio dello spettacolo o uno sportivo) si calano, agganciati ad un cavo, dal Campanile di San Marco fino al Gran Teatro. Il particolare il volo dell’Angelo segna l’inizio degli ultimi dieci giorni di festeggiamenti ed è seguito a terra da decine di migliaia di spettatori e dalle telecamere provenienti da tutto il mondo. Pur svolgendosi in totale sicurezza, il Volo è un momento particolarmente emozionante a causa dell’altezza del campanile (l’Angelo “stacca” ad oltre 80 metri) e del vento che soffia forte dal mare.

I Voli hanno origine antichissima, riprendono infatti l'esibizione di un equilibrista che scendeva, camminando lungo una fune, dal campanile fino ad una barca ancorata nel bacino di San Marco. In seguito, probabilmente a causa di cadute, venne sostituito da una colomba di legno. Nel 2001 si è parzialmente ritornati alle origini con il volo effettuato da una persona in carne ed ossa. Il protagonista o la protagonista del Volo dell'Aquila o Svolo sarà reso noto solo poche ore prima dell'evento.

Gran finale martedì grasso, quando il Carnevale di Venezia 2016 celebrerà le glorie di San Marco nello Svolo del Leon, maestoso gonfalone di San Marco, il leone alato su campo rosso che ha reso immortale la Serenissima Repubblica nel Mediterraneo e nel mondo.

IL PROGRAMMA DEL CARNEVALE DI VENEZIA 2016

Dove dormire a Venezia

Una vacanza in Bed and Breakfast è il modo più intimo e confortevole per conoscere l'Italia
(Vedi lo Spot Video del B&B) - È possibile che fra gli iscritti al portale www.bed-and-breakfast.it ci siano strutture che non sono dei bed & breakfast puri (affittacamere, locande, agriturismo, case vacanza, affitti turistici, family hotel). Se, infatti, i limiti legislativi del b&b sono chiari, molte persone amano viaggiare in strutture gestite familiarmente anche se queste non possono, legislativamente parlando, fregiarsi del titolo di b&b. Per ogni struttura è indicata la tipologia che, se cliccata, indica esattamente quali sono le sue caratteristiche.
Realizzazione: Studio Scivoletto - P.Iva 01194800882
L'utilizzo di questo sito implica la lettura e l'accettazione delle nostre Note Legali e Informativa sulla Privacy
Aggiungi il tuo B&B
Scarica la nostra app per smartphone:
Appstore Android