Collegati con Facebook
(Consigliato)

oppure
Non hai un account? Iscriviti
Home Magazine Blog Turismo Carnevale di Viareggio 2016: un mese di festa dal 7 febbraio al 5 marzo
Carnevale di Viareggio 2016: un mese di festa dal 7 febbraio al 5 marzo

Carnevale di Viareggio 2016: un mese di festa dal 7 febbraio al 5 marzo

Pubblicato il
14 gennaio
Categoria
Feste e Sagre

Si intersecherà con la Quaresima il Carnevale di Viareggio 2016.

Il mese di festeggiamenti viareggini dedicati al Carnevale è stato spostato in avanti per venire incontro alle esigenze turistiche e a quelle dei partecipanti al Carnevale più spettacolare d'Italia. Di regola il mese di festeggiamenti dovrebbe partire il 24 gennaio in realtà a Viareggio i tre colpi di cannone che inaugurano il Carnevale verranno sparati il 7 febbraio e le sfilate e tutti gli eventi del ricco programma termineranno il 5 marzo.

Come di consueto Martedì Grasso, il 9 febbraio, Viareggio e il suo Carnevale tornano in diretta televisiva nazionale su RAI 3 per poter fare ammirare ai telespettatori la spettacolarità di carri allegorici legati all'attualità.

La regina dei carri sarà Maria Maria Elena Boschi? Proprio così! La anticipazioni sui bozzetti dei carri allegorici in cartapesta raccontano di un Renzi alchimista e di un Salvini nobile settecentesco. Sfileranno: la mania per Facebook e i selfie, il dramma dei migranti, i mille volti del potere economico, la storia dei giocattoli di plastica dispersi nell'Oceano e molti altri carri dedicati a tematiche di attualità, politica, società, costume.

Alle sfilate dei carri allegorici assistono 200 mila spettatori ammaliati dalle gigantesche costruzioni realizzate da artigiani e appassionati del Carnevale di Viareggio. I Corsi del 2016 saranno cinque, quattro in orario diurno e uno in notturna.

Si comincia Domenica 7 febbraio con il Corso Mascherato di apertura: i carri sfileranno sui Viali a Mare a partire dalle ore 15.00. Al termine della sfilata ci sarà un grande spettacolo pirotecnico di inaugurazione del Carnevale. Domenica 14 febbraio arriva il Corso Mascherato degli Innamorati dedicato alla Festa di San Valentino.

Il 21 febbraio sarà la volta del corso mascherato della Primavera in Mare e il 28 febbraio il Quarto corso Mascherato di Gala. Gran finale sabato 5 marzo con il Corso Mascherato Notturno di chiusura del Carnevale, a partire dalle ore 18.30, a cui seguirà la premiazione dei carri vincitori e un incredibile spettacolo di fuochi d'artificio.

Martedì Grasso è stato cancellato il corso mascherato e sostituito da una Festa sui Viali a Mare alla quale prenderanno parte i carri in concorso e che verrà trasmessa in diretta da Rai 3 a partire dalle ore 14.50.

Il Manifesto del Carnevale di Viareggio 2016 è stato realizzato da un architetto che ha collaborato con moltissimi brand internazionali. I colori scelti per l'immagine sono il nero, il rosso e il bianco, ispirati alla maschera ufficiale del Carnevale di Viareggio: Burlamacco. Tutte le forme riconducono al triangolo del costume di Arlecchino e l'ispirazione, di eco cubista, arriva dai lavori di Fortunato Depero e Pablo Picasso.

La storia del Carnevale di Viareggio comincia nel 1873 quando si svolse la prima sfilata di carrozze addobbate nel cuore della città vecchia, il nucleo dal quale si sarebbe sviluppato il Carnevale odierno. L’idea di una sfilata per festeggiare il Carnevale sbocciò tra i giovani della Viareggio bene di allora che frequentavano il caffè del Casinò. Era il 24 febbraio 1873; il giorno di Martedì Grasso. La fama del Corso Mascherato di Viareggio è cresciuta di pari passo con la crescita delle dimensioni dei carri allegorici. Sul finire del secolo comparvero in sfilata i carri trionfali, monumenti costruiti, inizialmente, in legno, scagliola e juta, modellati da scultori locali ed allestiti da carpentieri e fabbri che in Darsena lavoravano nei cantieri navali. La cartapesta comparve dopo e i maestri dei carri allegorici si specializzarono nella nuova arte.

Grazie al trasferimento del circuito delle sfilate dalla Via Regia alla Passeggiata a mare, all'inizio del Novecento, lo spettacolo del Carnevale di Viareggio poté godere di un palcoscenico straordinario, quanto spazioso che stimolò la fantasia e la creatività dei Maestri carristi. Neppure la prima guerra mondiale riuscì a distruggere la manifestazione. Che si fermò, ma poi riprese i suoi festeggiamenti. Nel 1984 la Lotteria nazionale di Viareggio venne abbinata al concorso dei carri di prima categoria e nel biennio 1988-1989 il sabato sera televisivo degli italiani, su RaiUno, venne dedicato ai coriandoli di Viareggio.

Nel 2001 è stata inaugurata la nuova Cittadella del Carnevale, straordinario complesso architettonico, interamente dedicato alla creazione e alla conservazione del Carnevale di Viareggio. Su una gigantesca piazza ellittica, arena per grandi spettacoli all'aperto in estate, si affacciano sedici hangar-laboratori in cui i costruttori forgiano le loro idee e intuizioni. Qui vengono creati i giganteschi carri. A Viareggio i visitatori possono scoprire la storia del Carnevale e dei carri in due musei dedicati al Carnevale e al Carnevalotto, una preziosa collezione di opere d'arte di grandi firme contemporanee ispirate al Carnevale di Viareggio.

Dove dormire a Viareggio

Una vacanza in Bed and Breakfast è il modo più intimo e confortevole per conoscere l'Italia
(Vedi lo Spot Video del B&B) - È possibile che fra gli iscritti al portale www.bed-and-breakfast.it ci siano strutture che non sono dei bed & breakfast puri (affittacamere, locande, agriturismo, case vacanza, affitti turistici, family hotel). Se, infatti, i limiti legislativi del b&b sono chiari, molte persone amano viaggiare in strutture gestite familiarmente anche se queste non possono, legislativamente parlando, fregiarsi del titolo di b&b. Per ogni struttura è indicata la tipologia che, se cliccata, indica esattamente quali sono le sue caratteristiche.
Realizzazione: Studio Scivoletto - P.Iva 01194800882
L'utilizzo di questo sito implica la lettura e l'accettazione delle nostre Note Legali e Informativa sulla Privacy
Aggiungi il tuo B&B
Scarica la nostra app per smartphone:
Appstore Android